TMW, Repice: “Inter favorita, ma dipende dal mercato di Gennaio. Pirlo futuro Top Manager”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il giornalista Rai Francesco Repice ha parlato ai microfoni di TuttoMercatoWeb

E’ una corsa scudetto molto interessante. Milan e Inter sono tornate a guidare il campionato dopo gli anni bui e la Juventus rimane comunque in lizza per il successo finale, vincitrice delle ultime 9 edizioni della Serie A. Francesco Repice, storico giornalista Rai Radio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, parlando del nostro campionato:

Repice, come vede la corsa Scudetto?
“Nel testa a testa tra le due milanesi vedo favoriti i nerazzurri, non fosse altro per una rosa più lunga, competitiva e con più qualità. Però c’è il mercato di gennaio in mezzo: se Gazidis fa qualcosa di straordinario potrei pensarla diversamente”.

I primi mesi sulla panchina della Juventus di Pirlo?
“Secondo me ha fatto bene. È un po’ attardato in campionato ma ha già raggiunto gli ottavi di Champions con una squadra che ha un centrocampo decisamente inferiore rispetto al passato dal punto di vista tecnico. Sta cambiando tutto, quindi è lecito dargli il tempo che merita. Sono sicuro diventerà un top manager”.

La Roma?
“Penso che i Friedkin abbiano dato una sterzata importante alla squadra. Non so cosa potranno fare in sede di mercato perché i suoi sforzi sono stati ingenti in questo periodo. Io sono allegriano convinto, non mi piace quando gli allenatori parlano di proporre gioco. Lo puoi fare se sei al Real Madrid, se non hai quella cifra tecnica è inutile. Sono sicuro che per avere grandi risultati ci vogliono grandi giocatori. E la Roma deve pensare ad altro rispetto a moduli e numeri, piuttosto a grandi giocatori”.

Quali squadre stanno deludendo un po’?
“Sicuramente Fiorentina e Torino. La prima però ora ha un allenatore che personalmente stimo moltissimo: sono convinto che questa situazione durerà poco. Al Torino invece sappiamo come il gioco di Giampaolo a volte ti porti a rischiare troppo. Nella sua situazione prenderei delle contromisure, anche se credo lo stia facendo”.

LEGGI ANCHE:

Juventus, Pirlo recupera i pezzi. Per l’Udinese tutta la rosa a diposizione

Conte rischia più di Pirlo. E se a vincere lo scudetto fosse l’outsider Pioli, il fallimento sarebbe più grave

Fonte foto: Francesco Repice Instagram

Fonte dichiarazioni: TuttoJuve

COMMENTA L'ARTICOLO