Tiago Pinto: “Dzeko e Fonseca hanno chiarito. Stiamo lavorando per il rinnovo di Pellegrini”

Fonte foto: Profilo Twitter AS Roma

SEGUICI SU

Il general manager della Roma, Tiago Pinto, ha parlato in conferenza stampa della situazione legata alla lite Dzeko-Fonseca e all’eventuale possibilità di restituire la fascia da capitano al bosniaco. Inoltre, ha parlato del rinnovo di Lorenzo Pellegrini e di un possibile mercato futuro. Queste le sue principali parole:

Questione Fonseca-Dzeko? E’ stato detto e scritto molto su questo. I club vivono con le dinamiche di una famiglia. Le famiglie risolvono i problemi e quando lo fanno ne escono più forti. Edin è un grande professionista e un grande calciatore, una persona con un carattere molto forte che ha scritto pagine importanti della storia della Roma. Fonseca è il nostro leader, ha scritto pagine importanti qui alla Roma ed è la persona a cui abbiamo affidato il nostro futuro nell’immediato e a medio termine. Negli ultimi giorni abbiamo avuto delle riunioni col mister ed Edin volte a rafforzare il sentimento di unione reciproca. Siamo usciti da queste riunioni felici e vogliosi di perseguire i nostri obiettivi. Ora dobbiamo concentrarci sul bene della Roma. Fascia da capitano? Un club deve fondarsi sulla disciplina e sulle regole da rispettare. In questo momento Edin non è il capitano della squadra, in futuro lavoreremo nell’interesse della Roma e lui sarà il primo a lavorare in questo senso.

Il rinnovo di Pellegrini? Tengo a ricordare che è stato l’unico calciatore del quale ho parlato individualmente nel corso della mia prima conferenza stampa. Tutti nel club riteniamo che rappresenti i valori del nostro progetto: un giocatore giovane, forte, dal grande futuro e con un grande attaccamento al club. Al tempo stesso è un team worker, dedito al lavoro. Siamo ottimisti, a breve ci rivedremo con il suo agente. Contiamo di risolvere tutto.

Vendere un top player in caso di eventuale mancata qualificazione Champions? E’ una domanda sul futuro e non sono in grado di prevedere quello che succederà a maggio/giugno. Quello che posso dire è che tutti a Trigoria ci stiamo impegnando con mentalità volta al lavoro quotidiano per raggiungere i nostri obiettivi. Ora siamo concentrati sul prossimo match di sabato contro la Juventus”.

 

FONTE: www.calciomercato.com

 

LEGGI ANCHE: Tiago Pinto:”Soddisfatto del mercato in entrata. Per Sanchez ho incontrato l’Inter ma non è andata a buon fine”

COMMENTA L'ARTICOLO