Svezia-Inghilterra e Russia-Croazia chiudono i Quarti

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Siamo arrivati al momento decisivo! Svezia-Inghilterra e Russia-Croazia chiudono i quarti di finale di questo mondiale ricco di sorprese.

Analizziamo la prima:

La Svezia(non un bel ricordo per tutti i tifosi italiani) ha vinto un girone abbastanza complesso mandando a casa una delle favorite del mondiale, la Germania. Raggiunti quindi gli ottavi manda a casa anche la Svizzera di Petkovic con un gol di Forsberg un po’ rocambolesco. L’Inghilterra invece ha avuto vita facile nel suo girone battendo comunque a fatica la Tunisia, (il solito Harry Kane ha fatto gioire il suo paese) e con un netto 6-1 il Panama, perdendo poi l’ultima sfida contro il Belgio. Arrivata agli ottavi come seconda incrocia la Colombia. Non una bella partita della squadra di Southgate, che vede farsi raggiungere al 93’ da un colpo di testa di Mina dopo che si era portata in vantaggio con un penalty di Kane. Partita poi che si deciderà ai rigori. Dier segna l’ultimo e porta gli inglesi ai quarti, sfatando anche il tabù dei calci di rigore.

Partita molto complessa, la Svezia potrà puntare sulla solidissima difesa e sulle ripartenze, l’Inghilterra invece dovrà fare una partita diversa da quella contro la Colombia altrimenti non avrà vita facile.

La seconda sfida:

La Russia, una vera e propria sorpresa di questo mondiale passa il suo girone come seconda, perdendo l’unica sfida per 3-0 contro l’Uruguay. Si regala la Spagna agli ottavi, disputando una partita straordinaria. Dopo essere passata in svantaggio con un autogol sfortunatissimo di Ignashevic pareggia i conti con Dzyuba. Il tiki-taka della Spagna serve a poco e così la partita va a finire ai rigori! L’eroe è sicuramente Akinfeev, (portiere classe 86’ in forza con il CSKA Mosca) con le sue parate regala alla sua nazione il suo primo “quarto di finale”, ancora più affascinante perché in casa. La Croazia invece vince il suo girone a punteggio pieno, battendo anche l’Argentina con uno straordinario 3-0! Arriva agli ottavi incrociando la Danimarca, partita decisa tutta nel primo tempo in 4’ minuti. La sblocca Mathias Jørgensen e la pareggia “il guerriero” Marino Mandzukic. Arrivati ai supplementari la Croazia può già chiudere la pratica ma Luka Modric si fa parare un rigore nel secondo tempo supplementare da un incredibile Kasper Schmeichel che porterà la sfida ai rigori! Serviranno a ben poco le sue parate perché alla fine il rigore decisivo di Rakitic porterà la squadra di Dalic ai quarti.

Partita interessantissima, da vedere come si comporterà la Russia, se riuscirà a regalarsi la semifinale. Croazia che sicuramente farà affidamento ai suoi talenti, al suo fantastico centrocampo. 

Svezia-Inghilterra ore 16:00 SAMARA ARENA (Samara)

Russia-Croazia ore 20:00 OLIMPICO FIST (Sochi)

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO