Stellini: “Eriksen si sta adattando nel nuovo ruolo, ci aspettiamo continui a migliorare”

Fonte foto: profilo twitter inter

SEGUICI SU

Ha parlato Cristian Stellini (vice di Antonio Conte, oggi squalificato) ai microfoni di DAZN dopo la vittoria per 4-0 contro il Benevento:

Sanchez è un’alternativa molto utile in attacco: uno così è meglio non scambiarlo: “Non mi occupo di mercato, né posso intervenire in queste occasioni: quello che posso dire è che siamo contentissimi di Sanchez, come siamo contenti di tutti gli altri giocatori. Sono tutti coinvolti nel gioco, e questo ci soddisfa molto. Non cambieremmo nessuno, siamo contenti di Alexis come di tutti gli altri”.

Le è piaciuto Eriksen? Come lo vedete in settimana? “Molto, così come mi è piaciuta tutta la squadra. Si sta adattando bene nel nuovo ruolo, nel quale serve intelligenza tattica. Si sta applicando in settimana e ora sta avendo le sue occasioni, la sua intelligenza come ragazzo la sta utilizzando per fare buone prestazioni, come stasera”.

Avete tenuto gli esterni molto larghi: “È stata una scelta tattica: giocando con le due mezzali che si inseriscono costringi i terzini a stringersi, e in questo modo Hakimi e Perisic potevano giocare uno contro uno. E in questa situazione due come Hakimi e Perisic, per le caratteristiche che hanno, li devi sfruttare”.

Eriksen può essere un valore aggiunto? “È quello che ci aspettiamo da lui. Ci aspettiamo che migliori di partita in partita: si sta adattando molto bene in questo ruolo, anche in una fase alla quale non era abituato a pensare come quella difensiva. Stasera ha fatto bene e siamo contenti, ci abbiamo lavorato molto, è una risorsa che ci teniamo molto stretta”.

Perisic nel  pre-partita sembrava quasi sollevato sapendo che non avrebbe sentito le urla di Conte: “I ragazzi sanno quale deve essere il loro approccio alla gara e quale costanza devono avere nei novanta minuti. Hanno giocato come quando c’è il mister, e la sua voce la sentivano echeggiare nelle orecchie nonostante non ci fosse”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: LAUTARO: “RINNOVO? LO STIAMO CERCANDO, QUI SONO FELICE”

COMMENTA L'ARTICOLO