Spezia, Italiano: “Prestazione superlativa, peccato il risultato. Abbiamo sbagliato scelte iniziali”

Sorry! You are blocked from seeing ads

Lo Spezia non va oltre il pareggio per 1-1 con il Benevento al Picchio, giocando un’ottima gara e terminando con qualche rammarico per non aver portato a casa il bottino pieno. Queste le parole di Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, a Sky Sport:

SULLA PARTITA: “Tante volte si perdono partite del genere, nel secondo tempo abbiamo spinto molto. Li abbiamo chiusi, prendendo anche due traverse. La prestazione è stata superlativa, dispiace per i ragazzi. Potevamo fare meglio nell’azione del gol subito, ci teniamo la prestazione“.

SU NZOLA: “Nzola non è al meglio ma dobbiamo dargli minutaggio, aspettiamo che torni nella sua forma migliore. L’infortunio è stato pesante, speriamo torni presto quello di prima“.

SUL CENTROCAMPO: “I centrocampisti hanno attaccato poco, supportando poco gli attaccanti. Li avevo messi per palleggiare bene in mezzo al campo, consapevole che ce lo lasciassero fare. Nel primo tempo siamo mancati di presenza in area però, così che nel secondo tempo ho inserito Maggiore, che inizialmente avevo lasciato da parte. Estevez, Ricci e Sena sono palleggiatori, credevo ci potesse dare grandi risultati. Maggiore e Pobega sono più bravi ad entrare in area di rigore. Dovremo sbagliare meno le scelte iniziali le prossime volte. Speravo in qualche palla per Galabinov anche, dobbiamo sbagliare il meno possibile“.

SULLA SALVEZZA: “Spero di avere la squadra vista contro il Milan per le prossime gare. Tutti molto attenti, tutti concentrati. Abbiamo preparato benissimo la partita, siamo arrivati con gli occhi spiritati. Dobbiamo essere sempre così, invece ultimamente l’ho visto a sprazzi. Dobbiamo essere continui nelle prossime uscite. Non abbiamo perso umiltà, ci sono partite e partite. Ci siamo esaltati con il Milan, avevamo caratteristiche giuste per quella partita. L’umiltà è l’ultima cosa che perderemo“.

LEGGI ANCHE: Spezia, Verde: “Gol importante. Non potevamo perdere questa partita”

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads