Simone Inzaghi: “Rosa corta e siamo in ritardo. Mi piace Pereira”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Simone Inzaghi, presente nella giornata odierna ad Amatrice per il premio Manlio Scopigno-Felice Pulici, ha parlato ai microfoni di TMW del mercato lazio e non solo: “Rosa corta? Ne avevo già parlato. Stiamo lavorando per migliorare la rosa e ci stiamo attrezzando per avere più rotazioni. In questo momento tre partite in una settimana non ci volevano, ma purtroppo c’è stato il rinvio della prima giornata”

Su Hoedt e Fares: “C’è un problema di indice di liquidità e devono uscire dei giocatori per farne entrare altri. Ci sono cessioni che non si sbloccano e ci stanno rallentando il mercato. Siamo in ritardo, dobbiamo lavorare bene in questi giorni. Peccato che non avremo a disposizione nuovi acquisti contro Atalanta e Inter. Siamo corti, ma sono convinto che dopo il mercato e la sosta saremo più completi”

Pereira: “Lo conosco, è un giocatore di qualità che ci potrebbe aiutare tantissimo. Non mi va di parlare di calciatori che ora non sono nostri. Abbiamo la fortuna di avere Tare che ci sa fare, vedremo se arriverà o no.”

Lotito: “Non c’è alcun problema, il rapporto è lo stesso dal 2004, da quando ci siamo conosciuti. Ognuno fa il proprio lavoro e cerca di farlo nel migliore dei modi. Con il presidente c’è grandissimo rispetto e ci sono confronti quotidiani. Non c’è nessuna fretta di rinnovare il contratto.”

foto: Profilo Twitter Lazio

COMMENTA L'ARTICOLO