Serie A, Torino-Cagliari 2-3. Giampaolo: “Milan? L’ho messo completamente da parte”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Ai margini della sconfitta rimediata dal suo Torino contro il Cagliari per 3 a 2, l’allenatore granata Marco Giampaolo è stato intervistato da Sky Sport.

SULLA PARTITA: “Il Toro ha fatto buone cose e altre meno buone quest’oggi, ci è mancata la continuità che arriverà solo lavorando e giocando. Abbiamo fatto solo tre amichevoli. Sul piano del gioco abbiamo fatto meglio rispetto ad altre partite, peggio nella fase di non possesso invece. Avremmo sicuramente meritato di più, speriamo che i risultati arrivino presto. Mi dispiace commentare un’altra sconfitta, sono già tre,  servirebbe qualche punto per galleggiare un po’. Contavo di fare qualche punto ma non sono arrivati ancora.

SUL RUOLO DEL REGISTA: “Rincon può giocare in mezzo anche se è certo che non è un play. Ha le sue caratteristiche, fa bene un po’ di tutto, penso abbia fatto una discreta partita. Dobbiamo sfruttare le sue caratteristiche. In sede di mercato abbiamo deciso di concentrare le risorse in altri ruoli, soprattutto abbiamo investito in avanti.

SUL PASSATO AL MILAN: “Il Milan ormai è il passato, ho messo completamente da parte quell’esperienza, bisogna guardare avanti. La costruzione della squadra lì è stata più lunga, c’è voluto del tempo. Il mio Milan aveva giocatori giovani che sono venuti fuori dopo il lockdown, aveva qualità. Ora raccolgono i frutti del lavoro di Mister Pioli.

Foto: profilo ufficiale Twitter Torino

COMMENTA L'ARTICOLO