Serie A, nuova deadline per ripresa campionato, ma i club si dividono ancora

Serie A, futuro ancora incerto per la ripresa del campionato

La Lega Serie A si interroga ancora sul proprio futuro dopo l’emergenza Covid-19. Riporta Repubblica questa mattina, che le società avrebbero fissato una nuova deadline per la ripresa del campionato al 16 maggio, per terminarlo a metà luglio.

Lega Serie A, il caos e le divisioni permangono

Altro tema fondamentale è quello relativo al taglio degli stipendi. A tal proposito, sempre secondo Repubblica, molti clubs starebbero cominciando a prendere in considerazione l’idea di terminare il campionato così per poter ridurre gli stipendi. Tuttavia permane una forte spaccatura. Se la Juventus si è già mossa in tal senso con un accordo per la riduzione del 30% degli ingaggi, Inter Milan sarebbero intenzionate a percorrere questa strada ma con tempistiche più lunghe, come conferma anche La Stampa. Rimane invece arroccata sulle sue posizioni la Lazio, che non prenderà una decisione definitiva senza un accordo tra tutte le componenti.

FOTO: Lega Serie A Twitter.