Serie A, Lazio 1-1 Inter. Conte: “La strada è giusta”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

L’Inter di Antonio Conte sfida nel primo big match del suo campionato la Lazio di Simone Inzaghi all’Olimpico di Roma. Primo tempo abbastanza equilibrato, con l’Inter che mantiene il possesso del pallone e Lazio che si affida ai contropiedi di Lazzari, uno dei più in forma dei suoi. La prima occasione è per i biancocelesti che vanno vicini al vantaggio con un bel destro di Luis Alberto dal limite dell’area, ma Handanovic è attento e la manda in angolo. Al 30′ sono però gli uomini di Conte ad andare in vantaggio grazie al terzo gol in 3 partite di Lautaro Martinez, che sfrutta al meglio un rimpallo in area e la mette dentro alle spalle di Strakosha.

Ad inizio secondo tempo ottimo uno-due tra Lautaro e Lukaku con il tiro del belga che scheggia il palo. Al 55′ la Lazio si sveglia e pareggia. Su un cross dalla sinistra di Acerbi, Milinkovic Savic salta più in alto di Perisic e di testa fa 1-1. Al minuto 68′ la gara si accende, Ciro Immobile si fa espellere dopo una manata ai danni di Arturo Vidal, ma l’Inter non ne approfitta. A cinque minuti dalla fine ultima fiammata neroazzurra. Brozovic dal limite calcia verso la porta di Strakosha ma la palla viene deviata e sbatte sul palo a portiere ormai battuto. La gara si chiude con un’altra espulsione, questa volta per Sensi, anche lui reo di aver tirato una manata ai danni di Patric.

Le parole di Antonio Conte:

LA PARTITA: “Abbiamo preso gol nel momento migliore, stavamo dominando. Continuiamo a lavorare, sono molto soddisfatto per come abbiamo giocato contro la Lazio a casa loro”.

SULLA SQUADRA: “Ho visto grande voglia da parte dei miei giocatori. Loro sono i primi dispiaciuti per il risultato, sono contento perché la strada è giusta”.

POSIZIONE DI BARELLA: “Niccolò ci da molto equilibrio, ha fatto un’ottima partita.”

ROTAZIONI IN ATTACCO: “Ho quattro attaccanti molto validi come Lukaku, Laturaro, Sanchez che è più un assist man che un finalizzatore e Pinamonti che è un prodotto del nostro vivaio. Dovrò ruotarli perché questa sarà una stagione molto faticosa”.

SU JUVENTUS NAPOLI: “Ci sono le persone competenti che devono affrontare l’argomento”.

Foto: Profilo ufficiale Twitter dell’Inter

 

COMMENTA L'ARTICOLO