Serie A Juventus-Inter: ci pensa Mandzukic

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Si conclude 1-0 l’ anticipo di Serie A tra la capolista e l’ Inter. Partita tutt’ altro che noiosa che vede l’ Inter giocare meglio il primo tempo,  dove rimpiangerá la grande occasione avuta con Gagliardini che si è stampata sul palo. Nei  minuti finali  la Juventus è salita in cattedra. La ripresa inizia sulla stessa riga della fine del primo tempo, Juve più pericolosa e infatti al minuto 66′ Mario Mandzukic manda  in rete una palla che Handanovic non può nulla. Spalletti fa alcuni cambi e imposta un’ Inter a trazione anteriore, con Lautaro e Keita che si fanno vedere in avanti con due occasioni ghiotte; che però sbattono contro il muro bianconero. Quattordicesima vittoria per la Juventus che stacca l’ Inter di 14 punti.

Di seguito riportiamo le parole di Allegri:

Stasera abbiamo fatto una grande partita sebbene l’Inter ci abbia messo in difficoltà soprattutto nel primo tempo, nel secondo tempo invece abbiamo fatto una partita diversa sia come corsa che come intensità. Stasera bisognava essere efficaci e concreti, nel primo tempo lo siamo stati a metà, nella seconda frazione come già detto la squadra è uscita fuori con gli attaccanti che si sono sacrificati molto. I nerazzurri hanno disputato un’ottima partita, questa era una partita da portare a casa. Mandzukic? E’ un giocatore importante,è un attaccante pesante che anche nella giornata storta ti riesce a fare la giocata giusta. Cancelo è stato molto bravo a cercare il secondo palo sul gol di Mario che si è inserito al meglio. Joao ha sofferto un po’ Politano nei due cambi di gioco, è nettamente migliorato però sul piano difensivo. Vincere oggi era importante per rimanere a +8 e dunque una vittoria da fare in meno in campionato“.

COMMENTA L'ARTICOLO