Serie A, Inter-MIlan 1-2. Conte: “C’è qualcuno che vuole il trequartista e storce la bocca…”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Al termine di Inter-Milan, Antonio Conte tecnico dei nerazzurri è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport commentando la sconfitta rimediata per 2 a 1 contro i rossoneri.

SULLA PARTITA: “Non voglio parlare degli assenti (causa Covid-19 ndr). Abbiamo creato tante palle gol ma siamo stati poco cinici. Ho visto tanto impegno, i ragazzi ci tenevano tanto, peccato per non essere riusciti a vincere né pareggiare. Non rimprovero nulla ai miei calciatori. Complimenti al Milan.

SULLA FORMAZIONE: Ci vuole sempre equilibrio. Giocando con due esterni come Perisic e Hakimi è ovvio che ti prendi dei rischi e magari paghi qualcosa. E c’è ancora qualcuno che chiede di mettere il trequartista e storce la bocca quando non lo vede in campo…

SU KOLAROV: “Il suo ruolo è quello di centrale sinistro. Come tutti deve lavorare per migliorare nella sua posizione. Non parlo di mercato, le domande sul mercato fatele a chi di competenza. Io parlo di chi alleno e a me spetta far rendere al meglio la rosa che ho a disposizione. Qualsiasi cosa accaduta è stata valutata con la dirigenza. ( in riferimento alla partenza di Godin e il mancato arrivo di un altro centrale ndr)

SUL CENTROCAMPO: “L’uomo di inserimento a centrocampo ce l’abbiamo ed è Barella, è arrivato tante volte vicino alla porta. Mi rivedo in lui ma Nicolò è più forte di come ero io. Può diventare un top player. In ogni caso tutti i nostri centrocampisti arrivano alla conclusione.

Foto: profilo ufficiale Instagram Inter

COMMENTA L'ARTICOLO