Serie A, il Consiglio Federale ha approvato lo slittamento della verifica del pagamento degli stipendi dei calciatori

Foto: logo Serie A

Il Consiglio Federale della Lega Serie A ha stabilito il rinvio definitivo della verifica di pagamento degli stipendi dei giocatori, da parte dei club, dal 31 maggio al 30 giugno. Una simile decisione permetterà alle società di avere altro tempo per procedere con il saldo degli ingaggi dei calciatori sotto contratto.

Il rinvio è arrivato a qualche settimana di distanza dal caso degli stipendi dell’Inter, con la società che aveva chiesto a Lukaku e compagni di rinunciare a due mensilità relative all’ingaggio della stagione in corso: una proposta che, in ogni caso, era stata accolta con sfavore da parte dei giocatori.

Fonte: Corriere dello Sport

Leggi anche: Juventus, la società ha chiesto ai giocatori di posticipare gli stipendi riferiti a marzo-giugno 2021

Leggi anche: Inter, Marotta parla degli stipendi: “Sull’Inter c’è la lente d’ingrandimento. I contratti saranno rispettati”