Serie A e Fantacalcio, la Top 11 per la settima giornata di campionato

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Gli 11 giocatori migliori da schierare per il week-end di Serie A, tra ritorni importanti e match che promettono gol e bonus

Questa sera si concluderà anche il terzo turno dei gironi di Europa League. Roma , Napoli e Milan saranno impegnate, rispettivamente, con Cluj, Rijeka e Lille. Alle italiane di oggi il compito di risollevare il bottino scarso di questa settimana delle nostre squadre in Champions League, con appena 4 punti in 4 gare. Da domani inizierà la settima giornata di campionato, la quale avrà come prima partita lo scontro tra il Sassuolo secondo in classifica di De Zerbi e l’Udinese di Gotti. Sarà un week-end di big match, come Atalanta-Inter e Lazio-Juventus, e di partite cruciali per gli obbiettivi stagionali, come lo scontro tra le neo-promosse Benevento e Spezia e quello tra le ultime della classe Torino e Crotone. E ci si avvicina anche al momento dello schieramento delle formazioni da parte dei fantallenatori, chiamati ad individuare i calciatori che possono fare meglio durante questa giornata. Andiamo dunque a scoprire la Top 11 di Mondocalcionews per il settimo turno di campionato, che ci auguriamo possa regalare emozioni e bonus.

In porta la scelta ricade su Gianluigi Donnarumma. Il Milan ha subito in questa Serie A appena 5 gol, di cui 3 nel match contro la Roma,per il quale “Gigio” era assente. I rossoneri affronteranno la migliore difesa del campionato, ma anche uno dei peggiori attacchi: l’insidioso Hellas Verona di Juric. Per questi motivi ci aspettiamo una partita con poche reti segnate. Difesa a 3 con Smalling, Cuadrado e Theo Hernandez. L’ex United è tornato dall’infortunio e ha subito ripreso le redini della retroguardia di Fonseca, perfetta nell’ultima uscita contro la Fiorentina. L’avversario di domenica sarà il Genoa di Maran, altra squadra che deve risolvere più di un problema, specialmente in attacco. Il colombiano può fare molto bene contro una Lazio discontinua e con alcune assenze pesanti. Cuadrado ha dimostrato in questo primo scorcio di Serie A di essere molto utile anche in fase offensiva, dove può regalare bonus. Infine Theo Hernandez, che affronterà sicuramente una squadra forte, ma può offrire una buona performance. Nelle ultime partite sembra aver ripreso anche più fiducia nelle situazioni offensive, quelle che gli avevano permesso di rientrare tra i beniamini dei tifosi rossoneri. Passiamo al centrocampo a 4. I nomi di Gomez e Barella non possono mancare, sia per lo stato di forma dei 2 giocatori, sia per la partita tra Inter e Atalanta, che , guardando le difese delle 2 squadre, può essere perfetta per vedere tanti gol e assist. Maxime Lopex è il “mezzo azzardo” di questa Top 11. Il centrocampista del Sassuolo ha segnato il suo primo gol con la maglia neroverde nell’ultima giornata di Serie A, contro il Napoli. Il Sassuolo sta vivendo un periodo di forma straordinario, che pensiamo non possa essere interrotto dall’Udinese domani. Il piccoletto di De Zerbi può fare molto male alla difesa di Gotti. Concludiamo con Castrovilli della Fiorentina, che questa settimana affronterà il Parma in trasferta. Inutile spendere parole sul giocatore viola, a quota 4 gol nelle 6 di campionato. E’ a secco da 2 match e proprio per questo il bonus contro gli emiliani potrebbe essere dietro l’angolo. Chiudiamo questa top 11 con l’attacco a 3, per il quale saranno importanti i +3, i +6 e perchè no i +9. Partiamo con Edin Dzeko. Il bosniaco è fermo a 3 gol in questa Serie A, ma si sta comunque rendendo pericoloso, offrendo anche assist per i compagni. Il match contro il Genoa può essere ideale per l’ex City, che vorrà aiutare la squadra a conquistare i 3 punti. Ritorna in campo Caputo; notizia fresca, comunicata da De Zerbi in conferenza stampa. E’ la punta di diamante di questo Sassuolo da sogno e contro l’Udinese ci aspettiamo grandi cose da lui. I neroverdi, con i loro 18 gol segnati, sentono anche profumo di primo posto, attualmente a -2 dal Milan. E infine c’è l’uomo-Champions della Juventus in questo inizio di stagione. Alvaro Morata contro la Lazio è da schierare, data la buona forma dell’attaccante e la difesa ballerina dei biancocelesti.

Fonte foto: Francesco Caputo Instagram

COMMENTA L'ARTICOLO