Sconcerti su Ronaldo: “Ci ha riempito di gol e di se stesso in mutande, del resto non gliene frega niente”

Nel suo editoriale per Calciomercato.com, Mario Sconcerti si è scagliato contro il giocatore bianconero, accusandolo di non assumersi troppe responsabilità nei confronti del pubblico.

Mario Sconcerti non le manda a dire a Cristiano Ronaldo. Nel suo editoriale per Calciomercato.com, il direttore non ha usato mezzi termini per ribadire quanto l’asso portoghese non abbia mai avuto a cuore l’idea di metterci la faccia e assumersi responsabilità agli occhi del pubblico. Questo il suo pensiero.

“Ma a Ronaldo interessa qualcosa di noi? E’ una domanda di inizio lockdown, cioè  piena solitudine e un po’ sfigata, che mi è venuta in mente pensando al suo infinito silenzio. Ci ha riempito di gol e di se stesso in mutande, ma mai una parola, un cenno che dimostrasse che è al corrente della nostra esistenza. Non so gli juventini, ma io mi sarei aspettato che dopo la sua terza eliminazione dalla Champions, potesse prendere un microfono, un giornalista e buttasse là un “mi dispiace”. Non pensando ai contratti che perdeva, ma al pubblico che dà un senso al suo lavoro. Perché anche il più grande attore per esistere e farsi grande ha bisogno del suo pubblico. Non dico un’intervista lunga, una foto con dedica, un ricordo indelebile, no, solo qualcosa per capire che stiamo insieme davvero, che non siamo sempre solo cornici. Bastava frase banale, chiedo scusa, detesto perdere, ci rifaremo, una riga qualunque che convalidasse la sua coscienza di noi. Perché così, siamo sinceri, sembra proprio che non gliene freghi niente”.

Fonte dichiarazioni: Tuttojuve.com.

Potrebbe interessarti anche: l’apertura di Zidane al ritorno di CR7 a Madrid.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads