Sconcerti: “Locatelli quando ha esordito nel Milan non era pronto. In Italia si diventa giocatori molto tardi”

Sorry! You are blocked from seeing ads

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Mario Sconcerti si è soffermato a parlare del settore giovanile, che potrebbe dare forza al calcio italiano. Ecco alcune dichiarazioni del Direttore: “In Italia ad oggi c’è un grande limite, si diventa giocatori molto tardi rispetto agli altri Paesi. Locatelli quando ha esordito nel Milan a 18 anni si vedeva che non era pronto. Che avesse qualità si vedeva, ma non bastava, i rossoneri hanno sbagliato a disfarsene definitivamente.”

LEGGI ANCHE: Sconcerti: “Il Milan si è pagato la Champions con il mercato” 

Clicca QUI per vedere il gol di Locatelli in Milan-Juventus.

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads