Sconcerti: “La Juventus ha tante debolezze, la prima è stata prendere una incognita in panchina”

Mario Sconcerti su TMW Radio si è soffermato a parlare della Juventus. Ecco alcune dichiarazioni del Direttore: “La Juventus ha provato a fare tanti piccoli passi per farne uno grande. Tutto questo ha portato a tante debolezze. Il primo errore è stato mandare via due allenatori che avevano vinto per prendere una incognita. Anche il mercato è stato pieno di incognite, a partire dai numerosi prestiti. Si sapeva che mancava un attaccante prima che si infortunasse Dybala, per non parlare dell’operazione Suarez. Sono stati fatti debuttare 4 ragazzi e sono solamente 4 i centrocampisti e ne giocano 3. La Juve ha trasformato una stagione precaria dovuta alla pandemia in un anno zero.”

LEGGI ANCHE; Milan, contro l’Udinese torna Romagnoli 

Clicca QUI per vedere la sintesi di Juventus 3-0 Spezia.

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads