Scaroni: “Lo scudetto non è il nostro obiettivo. Donnarumma? Ci sono le condizioni per proseguire insieme”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il presidente del Milan Paolo Scaroni, all’indomani della vittoria sulla Fiorentina, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Gr Parlamento, facendo il punto sullo straordinario momento che stanno vivendo i rossoneri. Alla domanda sulle possibilità di vincere lo scudetto, Scaroni ha risposto: “Non mi spingerei così avanti. Oggi siamo sulla buona strada, ma non ancora alla fine. Per di più non abbiamo inserito né lo scudetto né l’ingresso in Champions nel budget di quest’anno, quindi non pronuncio queste parole: non abbiamo previsto questi obiettivi, poi se arrivano sono contento. Di sicuro stiamo vivendo una soddisfazione fantastica, essere primi è bellissimo ma non bisogna farsi prendere dall’ebbrezza”.

Inoltre, Scaroni ha parlato anche delle due stelle della squadra di Stefano Pioli, ovvero Zlatan Ibrahimovic e Gianluigi Donnarumma, soffermandosi in particolare sul futuro del portiere della Nazionale. Queste le sue dichiarazioni: “Ibra è più di un giocatore: è un’icona, un personaggio unico nel mondo del calcio. E’ un grande successo che il Milan anche senza Ibra continui a performare bene, ma non vedo l’ora che torni perché sono sicuro che con lui il Milan performerà ancora meglio. Su Donnarumma dico che mi ha fatto molto piacere sentirgli dire pubblicamente che ama il Milan. Posso dire che l’amore è contraccambiato e quando ci si ama in questo modo ci sono le condizioni per andare avanti insieme”.

Foto: Twitter Milan Reports.

COMMENTA L'ARTICOLO