Sarri alla Juventus e Conte all’Inter? Buffon dice la sua

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Dopo l’addio al PSG, Buffon ha voluto dire la sua sulle scelte delle squadre italiane, tra tutte quelle di Juventus ed Inter: Ho toccato con mano la competenza del presidente, di Fabio e Pavel , chi segue sempre gli stessi percorsi raggiunge sempre gli stessi traguardi e la Juve che cerca la Champions ha voluto tentare la strada della discontinuità, partendo dal presupposto che la squadra è difficilmente migliorabile. Sarri non è rivoluzione, né scommessa. È un percorso inedito, un’altra storia”.

Un appunto poi su Antonio Conte: “Ho letto che qualche tifoso juventino aveva chiesto di togliere la stella di Conte dopo il suo passaggio all’Inter; lui è uno che per la Juve si è speso fino all’ultima goccia di sudore da giocatore e poi da allenatore. E’ un uomo tendenzialmente diffidente. Le scelte professionali, anche se spiazzanti, non possono sporcare un passato intenso come il suo. Lui non ha mai tradito, non è il tipo che bacia la maglia, aderisce pubblicamente al progetto e poi alimenta i conflitti nello spogliatoio o in società. Considero il suo ritorno importante per tutto il sistema, così come quelli di Maldini, Boban e Sarri

LEGGI ANCHE: Juve, i tifosi non sono d’accordo su Maurizio Sarri: “Non è il nostro allenatore”

COMMENTA L'ARTICOLO