Sampdoria, Ranieri: “Vogliamo far punti col Sassuolo per regalarci un buon Natale

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La Sampdoria di mister Claudio Ranieri si appresta a chiudere il 2020 contro il Sassuolo, dopo le vittorie contro Verona e Crotone. Ranieri ha parlato ai microfoni del canale ufficiale della società blucerchiata.

SULLA PARTITA DI DOMANI COL SASSUOLO:

“Mi aspetto una partita difficilissima dal momento che arriviamo alla partita col Sassuolo dopo aver ottenuto il massimo con Verona e Crotone. I punti ti fanno stare certamente più sereno e ti fanno lavorare meglio. Abbiamo offerto ottime prestazione sia contro il Verona che contro il Crotone, due avversari diversi. Ora arriva una squadra che gioca a memoria. Sanno per filo e per segno cosa devono fare in ogni parte del campo. Gli avversari hanno qualità e per questo ci sarà da correre e stare compatti. Dobbiamo far punti per regalarci un buon Natale”.

SU DE ZERBI:

De Zerbi è un grande allenatore che sta facendo grandi cose a Sassuolo. Apprezzo il gioco del Sassuolo ma io ho un’altra filosofia. De Zerbi il possesso palla, io la verticalità. Sono due concetti diversi ma ognuno fa bene il proprio lavoro”.

SUL PROBELMA TERZINO DESTRO:
“Sapevamo che potevamo incorrere in alcune situazioni particolari sul terzino destro però ho una difesa che sa venirne a capo. L’infortunio di Ferrari proprio non ci voleva. Forse dovevamo preservarlo dopo che era rientrato. Però lo vedevo in forma e non me la sentivo di non farlo partire dall’inizio. Peccato davvero”.

SU KEITA’:
Keità sta migliorando. Vorrebbe sempre giocare e fare presenze ma io e i miei collaboratori facciamo altro tipo di considerazioni che, ovviamente, il ragazzo non fa. Lui è desideroso di giocare e fare il massimo”.

LEGGI ANCHE: FIGC, Gravina:” Rinnovo Mancini? Nessun problema, ha fatto molto bene ed è un dato oggettivo”

Foto: Profilo Twitter Claudio Ranieri

 

COMMENTA L'ARTICOLO