Sampdoria, Ranieri: “Per noi non c’era il rigore, bravo l’arbitro. Soddisfatto del primo tempo”

Fonte foto: Sito ufficiale Sampdoria

Vince il Sassuolo di misura contro la Sampdoria grazie alla rovesciata sotto porta di Domenico Berardi, al 14° centro in questo campionato. Vittoria tutto sommato meritata per la squadra di De Zerbi, che adesso si ritrova a soli 3 punti dalla Roma, impegnata domani a Cagliari.

Queste le parole a fine partita di Claudio Ranieri:

“La Superlega? Stavano facendo un colpo di stato, adesso sta a FIFA e UEFA correre ai ripari e valutare quello che devono fare per il bene del calcio mondiale. Ci sono dei debiti nel calcio, bisognava chiudere la stalla prima. Più soldi si danno e più se ne spendono. Il merito sportivo deve essere fondamentale, se si esce da questo non è più calcio”.

C’è una via d’uscita?

“Io a casa mia non spendo più di quello che incasso, non so gli altri come fanno. È inutile indebitarci oltre ogni misura e poi andare alla ricerca di entrate in ogni dove”.

E’ stata una Samp interessante nel primo tempo:

“Sono molto soddisfatto di Keita e di tutti, abbiamo fatto la gara che avevamo programmato anche se non sapevamo che il Sassuolo avrebbe giocato a tre. Peccato che su un cross non abbiamo visto bene e lì Berardi è stato bravo a insaccare. Dovevamo essere più precisi nell’ultimo passaggio e non ci siamo riusciti, poi nel secondo tempo abbiamo risentito della fatica, non è facile rientrare a casa mercoledì sera e rigiocare il sabato. Nel secondo tempo non abbiamo avuto più la gamba giusta per ripartire”.

Candreva?

“Mi è piaciuto molto, ha fatto bene la mezzala a tutto campo. Ha fatto tutto molto bene”.

Lei ha detto di provarsi a prendere l’ottavo posto:

“No, ho detto di provare ad arrivare a 52 punti. Se ne abbiamo fatti 26 all’andata possiamo provarne a farne 25-26 al ritorno. Se ho un’aliante non dico che voglio andare sulla luna. Non è facile perché abbiamo degli scontri importanti, ma vogliamo provare a replicare quanto fatto nell’andata”.

Come vede il suo futuro?

“Roseo. Ora sentiremo i programmi della società, dobbiamo essere chiari tra di noi e con il pubblico e poi vedremo”.

L’arbitro Gariglio esordiente in A: 

“Ha fatto una buona gara, con personalità e attenzione. È stata anche una partita pulita, i giocatori delle due squadre lo hanno aiutato. È andato bene. Episodio rigore? Assolutamente non c’era il rigore per noi, è stato bravo l’arbitro”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Lazio-Torino, finalmente c’è la data: recupero fissato per il 18 maggio

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads