Sampdoria, Ranieri: “La vittoria nel derby può darci carica e punti importanti. I miei giocatori devono dare tutto sia in allenamento che in partita”

Fonte foto: Profilo Twitter Sampdoria
Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Mister Claudio Ranieri ha parlato in conferenza alla vigilia dell’attesissimo derby col Genoa di Davide Ballardini. Queste le sue parole:

“I derby sono derby, è un qualcosa in più che ti bolle dentro il sangue e ti fa fare cose che non faresti in un’altra partita. Senza i nostri tifosi e quelli del Genoa verrà vissuto tutto in un altra maniera. Questo nel calcio non va bene. Sarà una bella partita, molto tattica e difficile e ci sarà la supremazia della città in palio”.

CHE GARA SARA’ E QUALI SONO LE CONDIZIONI DELLA SUA SQUADRA?

“Come ho detto una gara molto tattica, perché entrambe le squadre vorranno vincere senza offrire il fianco all’avversario. Veniamo da due sconfitte contro Lazio e Atalanta ma mi aspetto tanto dalla squadra che ha fatto bene un’ora domenica e contro i biancocelesti ha giocato una bella partita. La squadra sta bene, corre e lotta”.

CHE GENOA SI ASPETTA?
“Con l’arrivo di Ballardini la squadra ha ingranato, ha trovato la quadra giusta, con giocatori di esperienza che sanno cosa devono fare. Lottano tutti”.

CON ALCUNI SUOI GIOCATORI E’ STATO DURO:

“Sono stato diretto dopo la partita contro l’Atalanta perché mi aspetto una reazione da coloro che non hanno reso come sanno. Accetto la sconfitta e l’errore tecnico, lo fanno anche i grandi campioni, ma voglio vedere giocatori che lottano e corrono per 90 minuti”.

UN GIUDIZIO SULLA STAGIONE DELLA SAMP:

“Questo derby può dare molto, contro Genoa e Cagliari capiremo cosa vogliamo fare da grandi e una vittoria nel derby ci darebbe carica e punti importanti. Qui si dice che quando si arriva alla salvezza si molla, io non ci sto a mollare. Voglio che i miei giocatori, sia in allenamento che in partita diano sempre tutto con determinazione. Conta la motivazione dell’uomo e il carattere, se non c’è questo sei un giocatore a metà e questo non mi piace”.

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads