Un gol così andrebbe incorniciato, riporta il canale ufficiale blucerchiato.

Il siluro che Antonio Candreva ha fatto partire sotto la Sud è stata un’autentica bellezza per gli occhi, peccato solo che non sia valso i tre punti.

«Io non ho fatto anche che provare a tirare, poi è andata lì – commenta a mente fredda il classe ’87 -. Sono contento per il gol, ma molto meno per il risultato. Sappiamo che in Serie A le partite sono tutte difficili, vanno approcciate nel migliore dei modi e affrontate con attenzione. Oggi non siamo partiti bene. Nel secondo tempo piglio giusto, rimane il rammarico di aver perso due punti alla nostra portata».

Lavoro. Due gol, tre assist, un’autorete procurata: l’inizio di stagione del veterano è da autentica star, anche se lui minimizza: «I numeri personali fanno piacere, ma quando non si raggiunge la vittoria resta il rammarico. Adesso c’è la sosta, sperando di ricaricare batterie e ritrovare gli infortunati. Lavoreremo per farci trovare pronti per la ripresa. Con un po’ di attenzione in più si possono vincere le partite».

Articolo precedenteSampdoria-Udinese, le pagelle bianconere: Male Walace, Beto superlativo
Articolo successivoFiorentina-Napoli, parla Italiano: “Abbiamo fatto una grandissima partita non meritavamo assolutamente di perdere”