Retroscena Ronaldo-Sarri: Quel “No” davanti a tutta la squadra

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Retroscena Ronaldo-Sarri

E’ successo alla vigilia della finale di Coppa Italia tra Juventus e Napoli. Cristiano Ronaldo non è sceso a compromessi con Maurizio Sarri, replicandogli un “No” sulla posizione da centravanti richiesta esplicitamente dall’allenatore Napoletano. Stando a ciò che riporta CalcioToday ,nella riunione di squadra, Ronaldo aveva ribadito più volte la sua preferenza nel partire decentrato a sinistra per poi venire a giocare in mezzo, e pare che in questo retroscena Sarri non abbia gradito. Nonostante la collocazione tattica del portoghese, la solfa non è cambiata: in finale la Juventus ha fatto più che fatica a creare occasioni da rete. E anche le zero reti messe a segno in 180 minuti tra Milan e Napoli confermano la teoria.

Rapporto congelato tra i due?

Difficile dirlo, ma la riposta pare essere no. Che facciano fatica entrambi a capirsi appare significativo: Sarri lo vuole punta centrale, Cr7 preferisce partire da sinistra. Questo può essere il sunto della questione. E lo stesso Sarri l’ha ribadito più volte questa “asimmetria” della Juventus quando gioca il portoghese, per questo l’assenza di Higuain pesa non di poco. Dando una sfogliata al passato Cristiano Ronaldo ha sempre vissuto con una punta. Dallo United con Rooney e Tevez, al Real formato Ronaldo-Benzema. Sicuramente il rapporto non sarà idilliaco ma neanche congelato, e questo non è il momento adatto per la Juve di permettersi disguidi tra area tecnica e giocatori.

foto: la repubblica

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO