Roma, Paulo Fonseca in conferenza: “Apprezzo la stima degli altri allenatori, ma anche a Roma ce l’ho. Dzeko? Non ne parlo più”

L’allenatore della Roma è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro l’Udinese.

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei cronisti in conferenza stampa, alla vigilia della sfida dell’Olimpico contro l’Udinese. Queste le sue parole.

Qualche cambiamento in difesa? Cristante da centrale? “Pau Lopez giocherà domani. Penso che il problema dei gol subiti non si può dare solo ai tre giocatori dietro, ma è collettivo. Ieri Kumbulla ha avuto un problema in allenamento, ora parlerà con il dottore, ma se non giocherà, Cristante sarà una soluzione”.

Come prosegue il lavoro di Dzeko? “Dzeko sta bene, si sta allenando bene anche Borja. La mia scelta per domani la vedremo prima del match”.

Pedro ed El Shaarawy? “Pedro credo sia pronto. Domani è pronto per giocare. El Shaarawy no, è stato fermo tanto tempo. Ha due settimane di lavoro, ma non è pronto fisicamente per giocare. Lavoriamo per farlo tornare a breve, ma la sua condizione non è al meglio per giocare domani. Lui è un esterno, si è allenato questi giorni con la squadra e ha capito cosa vogliamo dalla sua posizione. È un giocatore intelligente che si adatterà al nostro modo di giocare”.

Le scelte di domani in funzione dell’Europa League? “No, pensiamo solo alla gara contro l’Udinese, poi penseremo al Braga”.

Il gruppo ha chiesto di riconsegnare la squadra a Dzeko? “Non voglio parlare più di questo argomento, la mia risposta sarà sempre la stessa”.

Sente di essere più stimato lontano da Roma? “Mi fanno piacere i complimenti degli altri allenatori, ma sento la stessa stima anche a Roma”.

Domani Cristante in ballottaggio come difensore? “Cristante non ha giocato come trequartista. Mi piace avere questo tipo di giocatori, è molto intelligente e può giocare in diverse posizioni. So che giocherà con intelligenza, capisce cosa fare in ogni posizione”.

Le mancate proteste dei suoi sintomo di poca cattiveria? “L’aggressività di una squadra non si vede nel modo in cui protesta, l’arbitro non deve essere influenzato. La cattiveria si vede nella partita giocata, la squadra ha mostrato grande cattiveria”.

E’ un limite della squadra non riuscire a giocare con due punte? “Sono io che lavoro con la squadra, che la preparo e deve capire come la squadra deve giocare. Se credo che in qualche momento la squadra deve giocare con due punte, lo farà. Ma la mia decisione non è in funzione di ciò che si dice e scrive. Sono io che decido quando e se giocare con due attaccanti”.

Che miglioramenti vede con Pinto al suo fianco? “È arrivato poco tempo fa, ma sta facendo un lavoro importante. Penso che cambierà tante cose. Penso che cambierà cose importanti per il futuro della Roma, ma dobbiamo pensare che si vedrà a lungo termine. Non ho dubbi”.

Si aspetta una squadra chiusa domani? “L’Udinese è la quinta difesa del campionato. È lo scenario più difficile nel calcio: una squadra che difende vicino alla porta. Anche l’Udinese è molto forte in questo momento, ne abbiamo lavorato e credo che la squadra sarà meglio. Sarà difficile contro una squadra che si chiude bene”.

Da domani inizia un ciclo di partite importanti, cosa serve? “Dobbiamo pensare di partita in partita, sempre con l’ambizione di vincere”.

Partita di pazienza come all’andata o serve altro? “Vediamo domani, so che sarà difficile contro una squadra che sta molto bene. In queste ultime quattro partite hanno fatto grandi risultati. È una squadra che difende organizzata, l’allenatore è bravissimo, è una squadra molto forte in contropiede e profonda. Sarà una partita difficile, ma dobbiamo pensare che abbiamo preparato bene la partita e dobbiamo vincere”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: le parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.