Roma-Milan 2-1, Fonseca: “Buonissima partita. Sulle critiche a Zaniolo…”

La Roma di Fonseca vince contro il Milan di Pioli, in una partita all’insegna degli errori per i rossoneri. Il generale equilibrio durante i 90 minuti, viene rotto dalle frequenti ingenuità degli ospiti, che decretano il risultato finale di 2 a 1 per i giallorossi. La Roma agguanta il quinto posto con i 3 punti, mentre il Milan continua a sprofondare.

LA PARTITA

Parte forte il Milan, con la prima occasione al 12′ per Leao, che viene fermato dalla parata di Pau Lopez. Dopo la rete annullata a Paquetà per fuorigioco, la Roma cresce. Pastore pericoloso in due occasioni , va vicino alla rete, sfruttando anche gli errori dei rossoneri. L’ equilibrio della partita viene rotto dal solito Edin Dzeko, che al 38′ insacca di testa, aiutato dall’ assenza di marcatura da parte degli avversari sul bosniaco. Il Milan sembra stordito dalla rete, e al 42′ Conti regala un’occasione d’oro a Pastore, che però si fa parare la conclusione ravvicinata, mancando il raddoppio giallorosso.

Riparte forte la Roma con Kolarov e Pastore vicini al gol. L’occasione più ghiotta ce l’ha Smalling, che sfiora di testa il palo. Nel momento più complesso, i rossoneri trovano la rete del pareggio al 55′, con Hernandez che stoppa un cross da destra e insacca aiutato da una deviazione. Ma il Milan sembra non reggere la pressione,e il subentrato Calabria compie un errore, che fa partire l’azione per il gol di Zaniolo al 59‘. Gli uomini di Pioli attaccano creando alcuni pericoli, concedendo anche grandi occasioni alla Roma. ll forcing finale dei rossoneri non basta, e i giallorossi ottengono il successo

 

MARCATORI: 38′ Dzeko(RO), 55′ Hernandez (MI), 59′ Zaniol0 (RO)

DICHIARAZIONI POST-PARTITA: PAULO FONSECA

Sulla partita

“I giocatori hanno fatto una buonissima partita oggi. Non è facile fare cosi tante partite vicine, ma stiamo mantenendo un buon equilibrio”

Su Zaniolo

“Ha fatto un match fantastico, con la rete del 2 a 1. E’molto importante per noi”

Su Florenzi

“Quando Spinazzola ha chiesto il cambio, ho pensato a difendere. Contro Leao avevamo bisogno di un giocatore veloce e fisico, che potesse difendere bene”

Sul rapporto con il Napoli

“In questo momento bisogna pensare alla prossima partita, senza guardare troppo la classifica”

Su Pastore

“Non bisogna dimenticare che ha fatto 3 partite questa settimana, ed è importante la sua qualità e la sua professionalità”

 

Fonte foto: A.S Roma Twitter