Roma, il padre di Reynolds ammette: “E’ dura dire di no alla Juventus”

Fonte foto: Profilo Instagram Roma

Il padre di Reynolds spiega il motivo del no alla Juventus

Fino ad oggi Bryan Reynolds è stato un oggetto misterioso, il diciannovenne americano ha fin qui collezionato due sole presenze con la maglia giallorossa, ma sembra sulla buona strada per giocare di più. Il padre, intervistato da The Italian Football Podcast, spiega i motivi che hanno spinto il figlio ad accettare la Roma. Di seguito le parole di Bryan Reynolds sr:

“Il fattore determinante è che volesse una squadra dove fosse necessario rimanere. Con la Juventus sarebbe passato al Benevento, prima, non sapevamo nemmeno per quanto tempo. La Juve è stata molto interessata e lui era pronto a firmare, solo che ha capito che in Europa  i giocatori giovani vengono buttati nel fuoco più velocemente che in MLS. Ma Bryan voleva una squadra per rimanerci, la Roma ha dato questa opportunità giocando il proprio posto da extracomunitario. È un ragazzo intelligente, è dura dire di no alla Juventus. Perché la Juve è la Juve”.

Ti potrebbe interessare anche: Roma, sempre più green grazie a Hyundai e Edison

Fonte: Tuttojuve.com

 

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.