Roma, Fonseca in conferenza: “Non lavoro per convincere le persone, ma per far vincere la Roma”

Fonte foto: Profilo Twitter Roma

Il tecnico della Roma ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Torino.

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro il Torino. Queste le sue dichiarazioni.

Una sintesi tra la prova difensiva di giovedì e un calcio spettacolo: “In ogni partita abbiamo una strategia. Nella prima parte della stagione tutti dicevano che la Roma era tra le squadre che giocava meglio, contro l’Ajax abbiamo preparato una strategia diversa. La verità sta nel risultato, noi abbiamo la nostra identità. Quando abbiamo bisogno di fare una gara diversa lo abbiamo sempre fatto”.

Si è mai chiesto se poteva fare di più? “Non lavoro per convincere le persone, lavoro per la Roma e per farla vincere. Ora è normale: quando si vince si hanno più persone dal nostro lato e viceversa. Succede a me come a tutti gli allenatori”.

Smalling: “Penso che sta molto meglio, quando avrà fiducia ritornerà”.

Cosa manca alla squadra per essere competitiva su due fronti? “Questa è una stagione particolare. Posso fare molti esempi di squadre che hanno fatto le competizioni europee e faticato in campionato. Il Villarreal ha perso in casa con l’Osasuna. L’Arsenal è al decimo posto. Succede questo quando le squadre vanno avanti in Europa. Poi succede che queste squadre che giocano ogni tre giorni hanno meno giocatori disponibili. Questo influenza i risultati”.

L’identità può cambiare con la ritrovata solidità? “No, come ho detto è stata una strategia studiata per l’Ajax, noi non cambiamo la nostra identità. Vogliamo tornare già da domani ad essere offensivi e con iniziativa, magari con più concentrazione possiamo fare meglio in campionato. Contro l’Ajax siamo stati molto concentrati”.

L’importanza di arrivare tra le prime sette: “Io penso alla prossima partita, è importante pensare che la gara con l’Ajax è finita e ora abbiamo l’ambizione di vincere contro il Torino. Se vogliamo i tre punti dovremo fare una grande partita”.

Pastore titolare? “Dovete aspettare domani”.

Le partite degli avversari: “Noi dobbiamo pensare alle nostre partite e a vincerle”.

L’importanza di avere una rosa compatta: “È importante avere una rosa compatta, alla Roma quasi tutti hanno giocato, è importante avere una rosa unita”.

Le partite di campionato utili per far recuperare chi gioca in coppa? “Sono due competizioni diverse, penso solo al campionato ora. Farò le scelte migliori per domani, pensando alle questioni fisiche e tattiche. La partita con l’Ajax è finita, dobbiamo tornare sul campionato, dove abbiamo ancora un obiettivo. Voglio che la squadra sia concentrata su questo”.

Cosa vedere in campionato delle partite in coppa: “Magari la stessa concentrazione, determinazione e aggressività difensiva. E’ importante che la squadra faccia sempre una partita sicura difensivamente. Come abbiamo fatto bene con l’Ajax, penso che possiamo migliorare in campionato”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: gli occhi di mezza Europa sul baby talento dell’Inter Satriano.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.