Rinnovo Dybala, qualcosa sembra muoversi dopo lo sfogo con Paratici

rinnovo Dybala
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Dybala, il ritorno in campo e la questione rinnovo

Il rinnovo contrattuale di Paulo Dybala è uno dei temi che continuano a tenere banco in casa Juventus. L’argentino è reduce dalla terza panchina consecutiva, arrivata nella trasferta di Crotone e pare non aver nascosto una certa insofferenza per la sua situazione attuale. Sia sul campo che fuori dal campo.

Lo sfogo di Paratici per la panchina di Crotone

Secondo quanto riportato da “Tuttosport”, infatti, Dybala non avrebbe digerito il fatto di non aver giocato nemmeno un minuto nel pareggio stentato contro il Crotone. A fine partita, sempre secondo Tuttosport, la Joya si sarebbe sfogato con il dirigente juventino Fabio Paratici, anche per la questione riguardante il rinnovo del calciatore che la Juventus continua a rimandare, nonostante il contratto scada nel 2022. Uno sfogo avvenuto addirittura nel tunnel degli spogliatoi dell’Ezio Scida. Se le conseguenze per quanto riguarda il rapporto con l’allenatore Andrea Pirlo sono ancora da vedere, in merito alla questione del rinnovo qualcosa pare si stia muovendo.

Intanto la Juventus prepara un incontro con Dybala e il suo entourage per sciogliere il nodo rinnovo

Riporta il Corriere dello Sport che la dirigenza juventina avrebbe avuto a sua volta un colloquio con Jorge Antùn, l’agente di Dybala, per fissare una data in agenda per discutere del rinnovo. Il club lavora per un allungamento del contratto fino al 2024, con opzione al 2025. Quella appena cominciata, insomma, potrebbe essere una settimana decisiva per il futuro del numero 10 argentino della Vecchia Signora. Vedremo se il rapporto tra la Juve e il suo gioiello riuscirà a superare le turbolenze delle ultime settimane. Un segnale potrebbe arrivare già nell’esordio bianconero in Champions contro la Dynamo Kiev domani.

FOTO: Juventus FC Twitter.

 

COMMENTA L'ARTICOLO