Pioli: “Ho sempre avuto il supporto di tutti, bisogna migliorare con i risultati”

Fonte foto: Profilo Twitter Milan

Domani sera alle ore 20:45 ci sarà Milan-Benevento, anticipo della trentaquattresima giornata di Serie A. L’allenatore dei padroni di casa, Stefano Pioli, ha presentato la gara in conferenza stampa. Queste le sue parole:

Qualità del gioco, spirito del gruppo e cuore, servono queste tre caratteristiche per essere una grande squadra. Con queste, ce la possiamo giocare con tutti. Dobbiamo alzare la qualità di gioco, avere spirito di sacrificio, collaborazione e comunicazione.

Ho sempre visto atteggiamenti giusti sotto tutti i punti di vista io. È uno di quei momenti in cui la squadra può crescere maggiormente ora, per tornare a vincere. Siamo passati attraverso periodi molto felici e positivi, ora dobbiamo dimostrare di saper e poter superare le difficoltà. Ora servono i fatti, non le parole.

Il supporto del club non è mai mancato. Sono persone che sanno cos’è il calcio, così si porta avanti il Milan.

Ibra? Sappiamo tutti quanto può darci il suo ritorno sotto tutti i punti di vista. Felici che sia a disposizione, è pronto e determinato come sempre, ci aiuterà“.

Ho sempre avuto il sostegno di tutti. Alleno un grande club con aspettative alte, servono risultati all’altezza, sono il primo a saperlo. Spesso durante la stagione mi avete chiesto del futuro, le valutazioni si fanno al termine della stagione, ora è tutto parziale. Io sono convinto di quello che sto facendo, della squadra, dell’appoggio totale della società: vado avanti per la mia strada.

Serve grande energia dentro. La parola chiave è energia, ora ci giochiamo il nostro obiettivo e serve energia. Le due sconfitte ci hanno fatto male, il gruppo tiene a fare sempre il massimo. Crediamo nelle nostre qualità e caratteristiche, attacchiamo meglio, difendiamo più da squadra, di questo abbiamo bisogno.

Donnarumma? Io vedo un gruppo attento, che ha voglia di fare. Non ho visto disattenzione, neanche poca partecipazione, neanche poca serietà. Le situazioni che girano attorno rimangono fuori, mai avuto segnali di cose che non funzionassero. Tutti qui dentro si sentono pronti per la Champions League, il futuro è domani”.

Davanti possiamo scegliere tante cose, dipende dalla strategia, gara per gara. Di partita in partita io scelgo i migliori per ogni impegno.

Domani giocano i migliori per vincere col Benevento. Poi penserò alla successiva.

Hauge? Può essere utile nel finale di stagione, dipende da che situazione vogliamo sviluppare”.

FONTE: sosfanta.calciomercato.com

 

LEGGI ANCHE: Milan, Kjaer e Calabria si allenano a parte: attacco febbrile per loro

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.