Pessina a La Repubblica:”Milan? Ecco perché non andò bene”

Pessina, l’Atalanta per sbocciare dopo l’esperienza al Milan

Matteo Pessina è uno degli uomini chiave dell’Atalanta. Il giovane centrocampista si è preso il posto da titolare che fu del Papu Gomez a suon di prestazioni convincenti e comincia a fare gola a tanti top club. C’è però anche chi si mangia le mani come il Milan che lo ha cresciuto, scaricandolo forse troppo in fretta. Il calciatore è tornato proprio sulla sua esperienza rossonera.

“Milan? Non andò nel migliore dei modi ma succede”

Intervistato da La Repubblica, Pessina ha parlato proprio del Milan e della sua esperienza da calciatore. Queste le sue parole su quel periodo:«Ero giovane e non avevo esperienza, era giusto che la facessi altrove. Col Milan ho cercato di fare i passi più giusti in quel momento: non è andata nel migliore dei modi, ma può calcio succedere. Oggi sono contento di essere all’Atalanta e del  percorso che ho fatto. Credo anche di avere lasciato buone tracce ovunque io sia stato», ha dichiarato il centrocampista sul quale il club rossonero vanta il 50 % su una eventuale rivendita e potrebbe riprenderlo alla scadenza del contratto con la Dea.

Leggi anche: Milan, mercoledì possibile incontro con l’agente di Calhanoglu per limare le differenze sul rinnovo

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads