Parma, D’Aversa: “Dispiace, retrocessione in B non meritata. Il futuro? Non penso alla mia posizione”

Fonte foto: Sito Ufficiale Parma

Dopo la retrocessione aritmetica del Parma, Roberto D’Aversa commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta e le sue conseguenze.

Sulla retrocessione in B ha dichiarato: “Siamo dei professionisti e quindi è normale per comportarci come tali. La partita di stasera rispecchia il campionato che abbiamo fatto, per lo meno da quando sono tornato io. Il Torino non ha dimostrato una superiorità rispetto a noi, manchiamo di carisma e determinazione e questo ha compromesso non solo la partita di questa sera ma diciamo tutto il risultato finale, che oggi ci vede retrocessi matematicamente. Dispiace, dopo un lavoro fatto di quattro anni, purtroppo si torna in una categoria che non fa parte di una città e di una squadra come il Parma. Siamo tutti responsabili di questo».

Leggi anche: Milan, contro la Juve due premi ambiti: Champions e Donnarumma

Sul suo futuro ha dettoQuesto pensiero non ce l’ho proprio. Ragiono sul fatto che si è persa l’ennesima partita, non abbiamo concretizzato per la frenesia dettata dalla posizione in classifica. Non penso alla mia posizione. La società si sta strutturando e avrà un futuro roseo, dispiace per la retrocessione perché il club merita di stare in A».

Fonte:calcionews24.com

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads