Panchina Juventus: su Pirlo l’ombra di Allegri, ma non solo

Fonte foto: Profilo Twitter Juventus
Sorry! You are blocked from seeing ads

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, resta in bilico il futuro di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus. Mentre l’allenatore bresciano guidava i suoi ragazzi contro il Torino, il Presidente Agnelli stava guardando la partita assieme al suo ex allenatore Max Allegri. Formalmente è stato un incontro tra due amici, ma è lecito chiedersi se in futuro potrebbe esserci un cambio di rotta sulla panchina bianconera.

Allegri è pronto a tornare in panchina dopo 2 anni lontano dai campi da gioco. Mossa logica e benestare del Presidente Agnelli sono le carte di cui gode l’allenatore livornese. Dall’altra parte c’è un rapporto da chiarire e ricostruire con Pavel Nedved e Fabio Paratici. Nonostante Pirlo sia stato confermato da tutta la dirigenza, resta incerto il suo futuro, e molto si giocherà nelle prossime gare.

Da non sottovalutare anche una ventata di aria fresca e in questo caso emergono i nomi dei nuovi candidati alla panchina bianconera. I profili sono quelli di Gian Piero Gasperini, che lascerebbe l’Atalanta solo per far ritorno alla Juventus dove tutto è iniziato. Altro indiziato è sempre un ex Juventino come Zinedine Zidane che negli anni ha vinto e convinto con il Real Madrid. Ultimi nomi quelli di Spalletti, e del C.T. della Nazionale, Roberto Mancini.

LEGGI ANCHE: Sconcerti: “La Juve ripartirà senza Pirlo. Deve avere l’umiltà di imparare il mestiere”

Clicca QUI per vedere la sintesi di Torino 2-2 Juventus.

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads