Palmeri: “La Juventus di Allegri gioca a nulla da 4 mesi. Il 4-0 la parte leggera: il resto è scioccante”

Foto: pagina Facebook Tancredi Palmeri

Nel suo editoriale per TMW, il giornalista Tancredi Palmeri ha parlato della Juventus, all’indomani della pesante sconfitta contro il Chelsea in Champions League per 4-0: “Di cosa vi stupite? Di questo 4-0 del Chelsea?! Ma cosa altro pensavate ci fosse da aspettarsi con una Juventus che gioca a nulla da 4 mesi, cioè da quando Allegri è al lavoro? Solo facendosi traviare dal risultato si potevano confondere delle grandi sfangate della Juve con qualsiasi altra cosa. Prendete la vittoria con la Lazio: vinci 0-2 a Roma, dunque nessuno dice niente, anzi gran complimenti per la mentalità da grande squadra. Ma per favore: la Lazio non è riuscita a piazzare un uomo che fosse uno in area, si è fatta due rigori da sola, è riuscita a mettere cross dentro per Pedro marcato da Bonucci e de Ligt, e pure così anzi ha imbastito un gioco apprezzabile. Allegri invece non è riuscito a far fare una azione degna di nota, proprio una squadra che gioca al ribasso per forma mentis, e quando vai allo Stamford (contro un Chelsea piagato da infortuni) il 4-0 è davvero la parte più leggera dello schiaffo, perché il resto è scioccante: la Juventus non è una formazione derelitta in caduta libera, la cosa più grave è che i bianconeri svolgono esattamente quello che Allegri chiede loro. Davvero, una grande squadra che per scelta abbia una mentalità simile non si vedeva dagli anni Settanta…“.

LEGGI ANCHESconcerti sulla sconfitta della Juve: “Da tempo abusa del proprio gioco, ma non è la fine del mondo”

LEGGI ANCHELa Juventus ha cambiato il colore del logo sui social in arancione: il motivo