Napoli, Spalletti: “Siete spaventatori professionisti. Ora c’è sempre la storia di Insigne e del rinnovo”

Foto: profilo Twitter Napoli

Le parole di Luciano Spalletti in conferenza-stampa

Il primo posto della classifica di campionato è occupato dal Napoli di Spalletti, a quota 21 punti. 7 vittorie su 7 e ottime prestazioni. Il prossimo avversario dei partenopei è il Torino di Juric, squadra che sta trovando sempre di più una propria identità. Spalletti ha parlato in conferenza-stampa:

“Voi siete spaventatori professionisti. Ora viene il bello? Sì, dopo la sconfitta si diceva di vedere la reazione, poi a Firenze, ora dopo queste altre partite, io sono sempre stato rappresentato come chi crea i fantasmi, voi con queste frasi ‘viene il bello’ è come quando si attendeva il primo ko, poi Firenze. Ora c’è il contratto di Insigne, non si può andare avanti senza la firma, c’è sempre questa storia, ora si parla delle prossime partite, prima o poi si indovina, domani piove, domani piove, domani piove, e prima o poi pioverà. Sono partite che possono crearci delle difficoltà, ma abbiamo la rosa per andare incontro ad un periodo difficile, ma ho recuperato anche elementi come Demme, Mertens, Lobotka, elementi per noi fondamentali”.

Fonte dichiarazioni: TuttoMercatoWeb

Napoli, rubata l’auto di Luciano Spalletti davanti all’albergo in cui risiede