Napoli-Parma 2-0, Gattuso: “I tifosi da tastiera non hanno nulla da fare. Vengo massacrato ogni giorno”

Gattuso furioso nel post-partita di Napoli-Parma

Il Napoli torna a vincere dopo il brutto stop contro il Verona. Gli uomini di Gattuso si sono imposti contro il Parma 2-0 grazie ai gol di Elmas e Politano. Nell’intervista dopo il match l’allenatore degli azzurri ha reagito in maniera rabbiosa alle domande dei giornalisti di Sky Sport. Ecco le sue parole:

“Se avessi capito che la squadra non era con me, sarebbe stato meglio dimettersi. Ci sono tante soluzioni quando vai dalla proprietà, dimettersi e non. Mi sono piaciute tante cose, abbiamo giocato da squadra, facendo bene anche a cinque. Dobbiamo migliorare ma siamo vivi, ho solo un attaccante di ruolo: che dobbiamo fare di più? Abbiamo solo Petagna, così è difficile giocare ogni 3 giorni. Io qui prendo schiaffi a destra e a manca, vengo massacrato giornalmente. E’ difficile, si smanetta tanto e ai giocatori qualcosa rimane: io non leggo nulla, mi manda qualcosa il mio avvocato. Io devo lavorare, mi tocco le parti sotto, magari perdo le prossime e sono di nuovo in discussione. Ci vuole serietà. La tarantella va avanti da un mese, si parla che sono un maleducato, che sto morendo, della mia pescheria, che sono incapace… Quel che accade è anomalo, se i tifosi da tastiera non hanno nulla da fare non è un mio problema ma gente conosciuta che lavora qui da tanti anni ha fatto offese gratuite”.

Fonte dichiarazioni: TuttoMercatoWeb

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads