Murales Maradona, Cannavaro escluso: “Vincere dopo 22 anni non è stato abbastanza”

Murales Maradona
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

E’ stato da poco inaugurato il nuovo murales celebrativo in onore di Diego Armando Maradona. Murales che va ad arricchire la stazione di Mostra di Fuorigrotta che conduce allo stadio Diego Armando Maradona.

Murales che raccoglie tutti i campioni più iconici e rappresentativi della storia del Napoli. Le esclusioni però non sono mancate e nemmeno le  critiche. Tra gli esclusi anche Paolo Cannavaro che ha espresso tramite i suoi profili  social il suo pensiero sulla vicenda.

Murales Maradona: le parole di Cannavaro

Queste le parole di Paolo Cannavaro  che ha indossato la maglia del Napoli per 9 stagioni: “Forse 278 presenze con la maglia azzurra, riportare la squadra del cuore da anni bui ad anni splendenti, vincere un trofeo dopo 22 anni di astinenza, oppure essere capitano del Napoli per tanti anni, non sono motivi validi per essere semplicemente raffigurato su un pezzo dei 130 pannelli a disposizione in una stazione metro, tra l’altro a pochi passi da casa mia. Non sono dispiaciuto per non essere lì insieme agli altri né tantomeno voglio elemosinare una raffigurazione, ma sono dispiaciuto per chi si dispiace al posto mio, per chi mi contatta da giorni e si meraviglia della mia assenza. Grazie a tutti e sempre FORZA NAPOLI”.

Leggi anche: Caso Suarez, D’Onofrio: “Ecco cosa rischia la Juventus”

FOTO: PROFILO TWITTER NAPOLIMAGAZINE

COMMENTA L'ARTICOLO