Mondiali 2018- gruppo C: pareggio a Mosca, Francia e Danimarca agli ottavi

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Nell’ultima giornata del girone C a Mosca finisce 0-0 tra Francia e Danimarca. Pareggio che accontenta tutti, i francesi consolidano il primato nel raggruppamento, Eriksen e compagni raggiungono l’obiettivo secondo posto.

Allo stadio “Luzhniki” di Mosca per l’ultimo atto del girone C si affrontano Francia e Danimarca. Le squadre scendono in campo con due formazioni schierate a specchio, il ct Deschamps, già sicuro del passaggio ma non del primo posto, ripropone Giroud dal primo minuto, turno di riposo per Pogba; alla Danimarca basta un pareggio per il secondo posto matematico.

Primi trenta minuti di gioco che scorrono senza particolari emozioni se non qualche episodio dubbio in area di rigore non sanzionato dal direttore di gara Ricci. Significativa un’uscita a valanga di Mandanda su Eriksen e una trattenuta molto sospetta di Sidibè su Delaney sugli sviluppi di un corner, l’arbitro brasiliano non fischia e il VAR decide di non intervenire. Intanto dagli altri campi arrivano buone notizie per i danesi con il Perù passato in vantaggio sull’Australia; finisce cosi la prima frazione di gioco senza ulteriori squilli.

Non cambia l’inerzia della gara nei secondi quarantacinque minuti di gioco, le due compagini decidono di non farsi male e i due allenatori che ne approfittano per far rifiatare qualche elemento in debito di ossigeno. Al 39′ esce un opaco Griezmann per far spazio a Fekir che tenta subito di rendersi pericoloso ma il tiro di sinistro si spegne a lato della porta difesa da Schmeichel.

Finisce 0-0 a Mosca con Francia e Danimarca che passano a braccetto agli ottavi di finale con un pareggio poco spettacolare e prevedibile alla vigilia.

 

Danimarca-Francia 0-0 

Danimarca (4-3-3): Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, Jorgensen, Stryger-Larsen; Delaney (90+2′ Lerager), Christensen, Eriksen; Sisto (60′ Fischer), Cornelius (75′ Dolberg), Braithwaite. Ct: Hareide.

Francia (4-2-3-1): Mandanda; Sidibé, Varane, Kimpembe, L. Hernandez (50′ Mendy); Kanté, Nzonzi; Dembelé (78′ Mbappé), Griezmann (68′ Fekir), Lemar; Giroud. Ct: Deschamps.

Arbitro: Ricci (Bra).

COMMENTA L'ARTICOLO