Milan, Kessie: “Voglio riconquistare i tifosi. Ringrazio Giampaolo ma…”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il centrocampista del Milan Franck Kessie ha parlato ai microfoni di MTV della situazione in casa rossonera. L’ivoriano ha siglato la rete decisiva nell’ultimo match contro il Genoa. Ecco le sue dichiarazioni su quel gol.

Sul rigore segnato a Genova:

“Era un rigore importante, perchè siamo andati a Genova per prendere i 3 punti. Come ho visto che l’arbitro ha fischiato il rigore, sono andato verso la palla per poter calciare, come ho fatto contro la Lazio l’anno scorso e in altre 2-3 partite”.

Sull’importanza della vittoria contro il Genoa:

“Sono stato tranquillo per fare gol, anche se avevo la pressione, perchè erano importanti per noi 3 punti. Ho calciato e ho segnato”.

Sugli obiettivi personali:

“Voglio fare ancora di più, dando il massimo per questo club. Voglio fare di tutto per portare il club dove merita. Se faccio tanti gol abbiamo più possibilità di vincere tante partite”.

Sui tifosi che vogliono di più dalla squadra:

“Dobbiamo fare di tutto per riconquistare la fiducia dei tifosi, a Milan-Fiorentina è stata una partita difficile per tutti: tifosi, società e giocatori”.

Sul cambio in panchina:

“Abbiamo cambiato allenatore, mi dispiace per mister Giampaolo e lo ringrazio per tutto, perchè mi ha sempre messo in campo come gli altri. E’ arrivato un nuovo staff e un nuovo mister. Dobbiamo capire cosa vogliono per poterlo replicare in campo”.

Sulla Champions:

“Per me è ancora possibile, niente è ancora finito. Dobbiamo provarci fino alla fine, come abbiamo fatto l’anno scorso”.

Fonte foto: Gazzetta.it

COMMENTA L'ARTICOLO