Milan-Sassuolo 1-0, una sera da terzo posto

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

I rossoneri si impongono di misura sui neroverdi grazie all’autogol di Lirola. Il Milan sorpassa l’Inter e raggiunge il terzo posto

Primi minuti abbastanza equilibrati con entrambe le squadre molto aggressive
Il Milan prova ad alzare i ritmi e ad attaccare maggiormente ,facendo piú possesso palla. I neroverdi poi iniziano a prendere campo ,attaccando e facendo soffrire il Milan per buona parte della frazione di gara. Al 20′ ci prova Djuricic dopo una buona azione del Sassuolo, ma il tiro è troppo debole per superare Donnarumma
Occasione al 30′ con cross basso di Kèssie che diventa insidioso per Consigli.
I neroverdi però continuano ad attaccare e in certe occasioni riescono a mettere in difficoltà i padroni di casa. In un momento di difficoltà per i rossoneri , il risultato cambia. Al 35′ è Musacchio a staccare di testa da calcio d’angolo e ad infilare Consigli per il vantaggio rossonero. Sará poi assegnato l’autogol a Lirola,in quanto il difensore del Sassuolo ha deviato in maniera decisiva il colpo di testa dell’avversario. Gli ospiti continuano comunque a spingere e,tra gli ultimi sussulti del primo tempo, c’è un gol annullato a Boga per fuorigioco e una punizione insidiosa di Berardi parato dal portiere.

L'immagine del vantaggio rossonero
L’immagine del vantaggio rossonero

Il Sassuolo riparte aggressivo nel secondo tempo ,pressando e attaccando i rossoneri . Occasione al 51′ per il Sassuolo con cross insidiosissimo da destra,che viene sfiorato dagli attaccanti neroverdi. Molta sofferenza per i padroni di casa che cercano di fare muro contro gli attacchi avversari. Il Milan fa fatica a ripartire ed è schiacciato .Al 64′ episodio importante della partita. Lancio lungo di Kèssie e palla che scavalca Consigli che era uscito per contrastare Piatek. Il portiere ostacola da dietro il polacco per negargli la possibilitá di segnare a porta vuota e viene espulso. Al suo posto entra Pegolo. Sulla punizione seguente Suso calcia bene ma prende la barriera che devia la palla poco sopra la traversa. Dopo il cartellino rosso il Milan riesce ad essere piú pericoloso e a ripartire, grazie alla preziosa superioritá numerica. Occasione per il Milan al 76′. Ripartenza di Piatek che vede Kèssie e lo serve. L’Ivoriano davanti al portiere tira troppo centrale e Pegolo riesce a salvare. Ci prova anche il Sassuolo subito dopo con un tiro da posizione defilata parato da Donnarumma in due tempi. Il Sassuolo con il cuore prova a buttarsi in avanti e trovare il gol del pareggio. Ultimi minuti incandescenti a San Siro.Ultimo sussulto con Berardi,che va molto vicino all’incrocio al 90′ con una punizione da posizione molto invitante.

MARCATORI: 35Aut. Lirola(SA)

COMMENTA L'ARTICOLO