HOME>SERIE A>Milan-Inter 0-2, Conte: “Si vede la nostra idea di gioco. Sulla lite Brozovic-Lukaku…”

Milan-Inter 0-2, Conte: “Si vede la nostra idea di gioco. Sulla lite Brozovic-Lukaku…”

Di Pietro Amendola - il 21 Settembre 2019

Il derby è nerazzurro. La partita si sblocca grazie ad una rete con deviazione avversaria di Brozovic. L’Inter mantiene il primo posto a punteggio pieno e con 3 clean sheet. Vittoria meritata per la squadra di Antonio Conte. Il Milan resta a 6 punti, con molto lavoro da fare

LA PARTITA

Partita ad alti ritmi sin dall’inizio. Comincia meglio l’Inter, con Donnarumma che è fenomenale su Lukaku e D’Ambrosio. Il terzino nerazzurro colpisce anche un palo, dopo una respinta del portiere rossonero. Dubbi su una rete annullata a Calhanoglu, per un tocco di mano di Kessie. Il Milan cresce intorno al 30′, e ottiene le prime vere occasioni. Suso in ripartenza ,forse un po’ egoista , viene contrastato sul tiro da Asamoah. Poi è Piatek a sparare alto di testa, non sfruttando l’ottimo cross di Leao da sinistra. Equilibrio generale, anche se i nerazzurri hanno avuto le palle gol più importanti.

Inizio di secondo tempo shock per il Milan, con il gol di Brozovic al 49‘, aiutato dalla deviazione sfortunata di Rafael Leao. Comincia poi una fase confusa della partita, come l’azione che porta al tiro Lautaro Martinez, fermato dalla parata di Donnarumma. I rossoneri non riescono a creare occasioni pericolose, e al 78‘ l’Inter chiude la partita con il gol di testa di Lukaku. I nerazzurri rischiano anche di dilagare, con due legni colpiti da Politano e Candreva. L’unica nota positiva per il Milan è la prestazione dei nuovi arrivati Leao, sfortunato sulla rete dell’ 1 a 0, e Theo Hernandez.

MARCATORI: 49′ Brozovic (IN), 78′ Lukaku (IN)

DICHIARAZIONI POST-PARTITA: ANTONIO CONTE

Le parole del tecnico nerazzurro dopo il successo:

Sulla consapevolezza dell’Inter

“Era un derby , quindi era difficile da vincere. Siamo soddisfatti e abbiamo fatto una buonissima partita. Venivamo dall’amaro in bocca dopo la partita contro lo Slavia Praga, ma penso sia servito per stasera”

Su Lukaku

“Penso che siamo di fronte ad un ragazzo dalle grandi potenzialità. E’ molto importante ed è molto giovane, come Lautaro. Bisogna lavorarci con questi giocatori, per farli crescere. Sono contento per il nostro inizio in Serie A”

Sulla lite tra Brozovic e Lukaku

“Sono ragazzi fantastici, anche fin troppo bravi. In campo si può essere più sporchi, ma è evidente che c’è un buon gruppo. E’ normale qualche litigio, e serve a far vedere che c’è sangue nella squadra”

Sulla squadra

“Abbiamo lavorato tanto. Ci sono state un paio di difficoltà per la condizione di alcuni giocatori, ma  c’è un ‘idea di calcio ben precisa. Oggi si è vista molto bene, e sono molto contento . Questo per me era il primo derby, e ci tenevo”

 

Lascia un commento

Loading...

Lascia un commento