Milan, i nomi di Rangnick: Szoboszlai, Atal, Koopmeiners e David

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Ecco i nuovi nomi per il Milan che verrà

Il Milan ripartirà da un altro anno ZERO l’anno prossimo, e l’augurio è che possa essere l’anno per rimettere delle basi societarie e dirigenziali solide per il futuro. L’ostacolo sarà il Financial Fair Play, e per questo motivo non si potranno fare acquisti roboanti e di nome. Rangnick, molto probabilmente, non sarà solo il nuovo allenatore del Milan ma anche manager e uomo di mercato: ecco allora alcuni nomi che potrebbe inserire nella lista dei desideri, aspettando poi il successore di Boban per operare sul mercato. Si va dai difensori Ethan Ampadu, gallese classe 2000 in prestito dal Chelsea, e Nordi Mukiele, terzino francese classe 1997, fino a passare dai centrocampisti Dominik Szoboszlai, talento 2000 del Salisburgo richiestissimo in Europa e Atal del Nizza. Dall’AZ Alkmaar potrebbe arrivare il capitano Koopmeiners, 22 anni, e l’attaccante Myron Boadu, attaccante da 20 gol fino ad adesso.  Dal Gent occhi puntati su David, 2000 anche lui.

Atletismo e giovani: parole chiave per Rangnick

Rangnick ha un solo credo calcistico: lanciare i giovani, puntare su di loro e farli diventare grandi. E l’esperienza del tedesco insegna: Manè, Werner, Firminio, Haaland e tanti altri. Gazidis in questo momento ha ancora fiducia in Pioli, ma da qui in estate ancora manca tanto e l’idea dell’allenatore-dirigente stuzzica l’ex Ad dei Gunners.

Foto: twitter Milan

COMMENTA L'ARTICOLO