Marco Branca: “Sorpreso dal possibile addio di Suning: era la famiglia giusta per tornare a vincere”

Fonte foto: profilo twitter inter

SEGUICI SU

Ha parlato Marco Branca, ex direttore sportivo dell’Inter del Triplete, ai microfoni di Lady Radio in merito al mercato e alla situazione in casa Inter:

“Definirei questo mercato non brutto ma condizionato. Condizionato da una situazione che è sotto gli occhi di tutti: non credo ci fossero alternative. Tutti hanno cercato di fare il meglio con le possibilità che ci sono”.

L’Inter e la fine di Suning? “Non me l’aspettavo, ma in Cina le decisioni vengono prese più in fretta rispetto ad altri paesi. Sono sorpreso perché sembrava la famiglia giusta per portare al successo il mio ex club. Però sono le regole del business. I proprietari che hanno vera passione sono sempre meno. L’Inter è competitiva per la vittoria del titolo, poi vincere a qualsiasi livello è sempre complicato. Ci sono mille variabili da affrontare quotidianamente. Oltre alle prime cinque-sei in Serie A inoltre ci sono squadre che danno noia anche tra le piccole, come Sassuolo o Spezia”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: INTER, SANCHEZ IN NUMERI: BUONE PRESTAZIONI, POCHI GOL

COMMENTA L'ARTICOLO