Foto: logo Juventus

Il vice-mister dell’Hajduk Spalato, ed ex-allenatore della Juventus giovanile, Attila Malfatti, in un’intervista a Radio Bianconera, si è soffermato sui due giovani in ottica bianconera, Scamacca e Rovella:

Scamacca si presentò alla Cisco Roma quando era ragazzino, aveva attitudini ma non sembrava troppo interessato. Poi passò ala Roma, Lazio, Feyenoord. È un attaccante fisico e tecnico, può fare bene da subito. Rovella non è ancora pronto per il grande salto. Manca di fisicità utile a certi livelli“.

FONTE: www.tuttojuve.com

Leggi anche: Genoa, Ballardini: “Rovella e Scamacca sono da big. Potevamo pareggiarla”

Leggi anche: Agente Rovella: “Già a giugno alla Juve? Possibile. Diventerà un punto di riferimento tra i centrocampisti europei”

Leggi anche: L’ex Maicon ammette: “Lo scudetto è già in casa dell’Inter. Devono continuare così, ma la squadra è superiore alle altre”