Maifredi su Dybala: “Non ha reagito ad una situazione difficile. Andrà via”

dybala
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Ha parlato a TMW Radio, l’ex allenatore (disastroso) della Juventus Gigi Maifredi in merito alla situazione di Paulo Dybala:

Cosa succederà secondo lei? “Per me Dybala è un fuoriclasse ma ultimamente sta perdendo questa etichetta. Gli è stata messa insicurezza e lui non ha reagito poi nella maniera dovuta. Lui si è fatto travolgere dalla situazione. E’ un grandissimo giocatore ma non è servito alla Juve ultimamente. Alla Juve devi seguire determinate regole e credo non ne abbia tenuto conto, così il presidente ha detto certe cose. Adesso viene visto come un giocatore negativo, ma molte colpe le ha anche la Juve. E’ arrivato con grandi prospettive e con l’idea di diventare un leader, ma gli hanno inserito delle insicurezze”

Come andrà a finire dopo le parole di Agnelli? “Non tutti i giocatori sono uguali. Se hai un fuoriclasse, gli dai l’opportunità anche se sai che non ti può dare il massimo. Dybala per me a fine anno andrà via dalla Juve. Ormai non è più un giocatore fondamentale per la squadra. Ronaldo non può più giocare a tre, ha fatto bene Pirlo quindi a passare a due in attacco. Dybala ora è più attratto dal gol che dall’essere al servizio della squadra. Per me a fine anno sarà scambiato con qualcuno.”

Marotta si è inserito per Dybala: “All’Inter non credo proprio. Credo che la Juve lo darà all’estero ma non andrà certamente a rinforzare una diretta concorrente. Io giocherei sempre col tridente Dybala-Morata-Ronaldo. Devi mettere in condizione Dybala, sennò se è questo non lo farei proprio giocare”

fonte: TMW

Foto: profilo Twitter Paulo Dybala

LEGGI ANCHE: PETR CECH TORNA IN CAMPO 565 GIORNI DOPO!

COMMENTA L'ARTICOLO