Lutto per l’Atalanta: morto il giovane Andrea Rinaldi

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Tragedia per l’Atalanta: morto Andrea Rinaldi!

Andrea Rinaldi non ce l’ha fatta. Il diciannovenne prodotto del vivaio dell’Atalanta, in forza al Legnano in Serie D, è morto questa mattina all’ospedale di Varese. Il giovane centrocampista era stato colpito da un aneurisma cerebrale venerdì durante un allenamento nella sua casa a Cermenate.

Un tragico destino si porta via una promessa della Dea

Classe 2000, Rinaldi era un centrocampista cresciuto calcisticamente nel settore giovanile dell’Atalanta. La società bergamasca aveva ceduto il ragazzo due anni fa al Legnano, nel campionato di Serie D, dopo essersi messo in mostra nella squadra Allievi e nella Primavera atalantina, agli ordini di mister Massimo Brambilla. Venerdì il malore fatale e il ricovero nel nosocomio di Varese. Le sue condizioni sono parse subito disperate e il cuore di Andrea Rinaldi ha smesso di battere questa mattina dopo un’agonia di quasi due giorni. Una tragedia che lascia grande sgomento nel mondo del calcio. Dalla redazione di MondoCalcioNews, il cordoglio ai suoi familiari.

FOTO: Atalanta France Twitter.

COMMENTA L'ARTICOLO