Lille-Milan 1-1, Bonera: “Molto bene oggi. Ibra mancherá sicuramente, ma rimaniamo squadra”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Un buon punto per il Milan sul campo del Lille. I rossoneri rimangono a -1 dai francesi, a quota 7. Preoccupa la scalata in classifica dello Sparta Praga, al momento a -1 dal Diavolo. Le prossime due giornate di Europa League saranno decisive per sancire il primo e il secondo posto del gruppo H

LA PARTITA

Primo tempo molto sterile al Pierre Mauroy. Al 10′ occasione per Rebic, che svirgola un cross interessante di Theo Hernandez. Il Milan prova a condurre il match, senza però creare pericoli alla retroguardia francese. La chance più importante i rossoneri ce l’hanno con un contropiede ottimo, sprecato da Hauge, che non riesce a servire Rebic totalmente solo in area. Negli ultimi 15 minuti il Lille è più pericoloso e va vicino alla rete del vantaggio con Araujo due volte. Il brasiliano viene però fermato da Donnarumma.

Dopo 1 minuto dall’inizio del secondo tempo il Milan va in vantaggio con Castillejo, che a porta vuota sfrutta l’assist di Rebic. Il croato era stato servito molto bene da Tonali, con una gran palla in profondità. Rossoneri propositivi e pericolosi. La squadra di Bonera vien, però, raggiunta dal Lille al 65′ , con il gol di Bamba, che conclude un’azione splendida dei francesi, fatta tutta di prima. Seconda parte della frazione molto spenta. Il Milan prova a trovare il secondo gol, ma in modo timido, preoccupato dal possibile contropiede degli avversari

MARCATORI: 46′ Castillejo (MI), 65′ Bamba (LIL)

DICHIARAZIONI POST-PARTITA: DANIELE BONERA

Sulla gara: “Abbiamo fatto una buonissima partita, ci siamo distratti in quella situazione, peccato perché la squadra ha tenuto il pallino di gioco, tutt’altro Milan rispetto all’andata”.

Sull’identità: “Lo spirito di gruppo, la partecipazione da parte di tutti, siamo contenti del lavoro dei ragazzi, peccato solo per il risultato”.

Su Tonali: “Fa parte di un percorso, abbiamo fiducia nel ragazzo, oggi è stato determinante. E’ un ragazzo serio e intelligente, siamo molto contenti di lui

Sulla scomparsa di Maradona: “Abbiamo appreso la notizia appena atterrati, mi unisco al cordoglio, faccio le condoglianze alla famiglia. Siamo tutti uniti, è stato un grande campione”.

Sull’età media bassissima: “Siamo contenti ci siano ragazzi giovani ed esuberanti, a volte un po’ di sana follia ci vuole. E’ un Milan di giovani con qualche elemento di esperienza come Kjaer che ci sta dando una grossissima mano. Siamo contenti di avere una squadra così giovane”.

Su Ibra: “E’ un giocatore troppo importante, il gruppo ha sopperito sempre alla sua mancanza. Lo spirito della squadra sarà sempre lo stesso, con o senza Ibra”.

Su Bennacer: “Sta dando tantissimo, è cresciuto moltissimo. Non mi soffermerei sui singoli, questa squadra ha bisogno di tutti, siamo fiduciosi e guardiamo al futuro”.

Sulle prossime gare in Europa League: “Dobbiamo vincere le prossime e pensiamo di poterci riuscire giocando come stasera”.

Fonte foto: AcMilan Instagram

COMMENTA L'ARTICOLO