Lazio-Torino, ecco le possibili decisioni del giudice sportivo

Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Lazio-Torino, un mare di polemiche in arrivo

Lazio-Torino, come previsto, alla fine non si è disputata. I giocatori del Toro sono rimasti in Piemonte, bloccati dalla ASL torinese e si è ripetuta la stessa situazione di ottobre con Juventus-Napoli. Dunque il Covid torna a condizionare il campionato di calcio. E ora si è aperto un nuovo caso, derivato dal precedente di quanto accadde in Juve-Napoli. Ecco quali sono i possibili scenari.

Cosa potrebbe decidere il giudice sportivo?

La palla ora passa al giudice sportivo Gerardo Mastrandrea, il quale venerdì dovrà prendere una decisione su Lazio-Torino. Ci sono diversi scenari, come riporta il Corriere dello Sport. Il primo è che la causa di forza maggiore potrebbe essere utilizzata dallo stesso Mastrandrea che dunque potrebbe non assegnare il 3-0 a tavolino previsto dal regolamento. Altra ipotesi, non del tutto escludibile, è che il giudice decida di non decidere prendendo altro tempo. In ogni caso, se dovesse decidere di applicare il 3-0 a tavolino, potrebbe esserci sicuramente il ricorso del Torino con Urbano Cairo disposto ad appellarsi alla Corte d’Appello Federale e al Collegio di Garanzia CONI. In caso contrario, la stessa mossa potrebbe farla Lotito per la sua Lazio.

Lazio-Torino rischia di condizionare la classifica del campionato

In ogni caso Lazio-Torino rischia di diventare un bel problema per la regolarità del campionato. Soprattutto perché in questo caso i tempi della giustizia sportiva sarebbero lunghi (cosa insolita per questo ordinamento). Per la decisione definitiva su Juve-Napoli ci vollero due mesi e mezzo. Il rischio è che ci si trovi costretti a riscrivere la classifica finale a campionato terminato e all’ultima giornata.

Leggi anche: Zazzaroni:”La pandemia risalta la stupidità di alcuni presidenti, la Lega sembra una riunione di condominio”

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads