Serie A, Spezia-Lazio 1-2. Inzaghi: “Contento per la vittoria, abbiamo avuto determinazione”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Nel primo anticipo della 10^giornata di Serie A la Lazio batte lo Spezia per 1-2. In rete Immobile, Milinkovic-Savic e Nzola. Ecco le parole di Inzaghi e Italiano al termine del match

Al termine del match tra Spezia e Lazio  i due allenatori, Italiano e Inzaghi, sono intervenuti ai microfoni si Sky Sport.

Inzaghi: “Sono soddisfatto perché avevo chiesto determinazione e ce l’abbiamo avuta. Sapevamo di poter soffrire e così è stato però penso che i ragazzi nonostante le 24 ore per preparare la gara l’abbiano voluta vincere a tutti i costi. Dobbiamo migliorare perché determinati errori non possiamo concederli ma devo anche dire che siamo tornati mercoledì alle cinque e mezza del mattino da Dortmund, giovedì ci siamo trovati il pomeriggio e ieri siamo partiti per affrontare un avversario tosto. sappiamo che stiamo avendo dei ritmi complicati, dal post covid è cambiato il calcio. Gli altri anni con l’Europa League eravamo impegnati ma non in questo modo. Anche mercoledì ho parlato con Favre , e anche lui ha detto che hanno grandi problemi perché hai grandi viaggi, ti devi allenare giocando, perdi alcuni giocatori per infortunio e chiaramente essendo lontani dai campi commettono errori che in tempi normali non commetterebbero. L’anno scorso con un impegno a settimana prima della pandemia sappiamo tutti cosa stava facendo la Lazio. Era totalmente diverso rispetto a ora dobbiamo preparare tre partite in una settimana e contro squadre con ottimi allenatori e ben organizzate. In questo momento guardano la classifica con tutte le problematiche che abbiamo avuto me la tengo stretta. C’è poco tempo anche per le analisi in questo momento. Ora martedì abbiamo una gara molto importante e l’occasione di qualificarci agli ottavi, un obiettivo che manca da 19 anni”.

Italiano: “Siamo stati noi a fare la partita e a concedere i due gol alla Lazio, in situazioni in cui eravamo pronti a non sbagliare. Hanno giocatori fenomenali in ripartenza ma potevamo fare diversamente sui gol, per il resto questa è la nostra migliore partita in assoluto. In Serie A giocare bene in certe situazioni paga meno, cosa devo dire ai ragazzi. Qualche errore potevamo evitarlo, tutto qua. Oggi abbiamo avuto sempre noi la palla, abbiamo gestito e creato più di tutte le altre partite messe insieme e raccogliamo zero. Se questa è la base però da qui a fine campionato possiamo toglierci qualche soddisfazione, abbiamo messo sotto una squadra che qualche giorno fa ha giocato a Dortmund. La strada è questa, cercheremo di non aspettare l’avversario per poi reagire ma di affrontare le gare con questo spirito. Oggi a parte le due ripartenze abbiamo fatto tutto bene, l’amarezza c’è perché perdere in questo modo fa creare. Farias? Un attaccante deve capire che le situazioni vanno sfruttate, bisogna pretendere di più. Lui è stato spesso un bomber, penso che prima di smettere debba essere più esigente con se stesso ed essere più concreto. Sono felice che si riesca a trovarsi in quelle situazioni, se migliora in concretezza può togliersi qualche soddisfazione

Leggi anche->->->Serie A, 10^ giornata: ecco chi saranno i telecronisti del weekend

 

Foto: Profilo Twitter Lazio

COMMENTA L'ARTICOLO