Lazio, presentato Koulibaly: “Mai toccato un pallone ma grandissimo talento”

Fonte foto: Profilo Twitter Lazio

SEGUICI SU

Presentazione a sorpresa in casa Lazio durante la conferenza stampa del Progetto Arp andata in scena ieri allo Stadio Olimpico. Il responsabile del settore giovanile Mauro Bianchessi ha presentato il giovane Larsson Koulibaly, la cui storia è tutta da raccontare. Proveniente dalla Costa d’Avorio, è sbarcato a Roma da solo ed è stato accolto da una struttura della Capitale. La particolarità è il fatto che il ragazzo non abbia mai giocato a calcio e sia stato preso dopo averlo conosciuto per caso. “Fino a qualche mese fa non aveva mai toccato un pallone“, afferma Bianchessi, “ma abbiamo scoperto un grandissimo talento. Ha sofferto molto dove viveva, è arrivato a Roma da solo, ha grande forza. L’ho conosciuto per caso. Un mio caro amico che fa l’assistente sociale mi ha detto di fargli un regalo andando a visionare questo ragazzo, e io ho deciso di fidarmi. Ha del talento, è stata un gioia e una sorpresa. Deve imparare la lingua per inserirsi ma l’abbiamo tesserato dopo tanta fatica. Si aggregherà all’U18 di Tommaso Rocchi“. Questo quanto riportato da lalaziosiamonoi.it.

LEGGI ANCHE: Coppa Italia Lazio-Parma, le probabili formazioni e dove vederla in TV

LEGGI ANCHE: Inter, mercato fermo ma si lavora ai rinnovi: le situazioni di Bastoni e Lautaro Martinez

COMMENTA L'ARTICOLO