Lazio, Lotito rischia il posto da consigliere per il caso tamponi

Stamattina alle 11 prende il via il processo per il caso tamponi di Torino-Lazio: il presidente biancocelesti Lotito rischia il deferimento dalla sua posizione di consigliere di Lega

Nella mattinata di oggi, alle ore 11, comincerà il processo relativo al caso tamponi per quanto riguarda Torino-Lazio del 1 novembre scorso. I biancocelesti, rappresentati in aula dall’avvocato Gentile, esporranno le loro motivazioni che li hanno portati all’inserimento di Ciro Immobile nella lista dei convocati dopo che la UEFA ne aveva negato la possibilità di scendere in campo qualche giorno prima. Il legale della Lazio cercherà di dimostrare la discrepanza tra la normativa della Serie A e quella della UEFA. Dall’altra parte, il Torino molto probabilmente non chiederà il 3-0 a tavolino, ma farà sentire la sua voce. Il verdetto in aula potrà condizionare fortemente il presidente biancoceleste: in caso di sconfitta, con ogni probabilità, verrebbe deferito dalla sua posizione consiliare nella Lega Calcio.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

LEGGI ANCHE: Lazio: Lotito verso l’inibizione per il caso tamponi

LEGGI ANCHE: Lazio-Torino, ora è ufficiale. Niente 3-0 a tavolino, si dovrà giocare

LEGGI ANCHE: Furia Lotito contro la squadra, giocatori accusati di aver mollato dopo il pagamento degli stipendi

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.